Guai a voi governanti…

IMG_0358

BELLISSIMA RIFLESSIONE LETTA DURANTE LA VIA CRUCIS DI PAPA FRANCESCO.

II STAZIONE

Gesù è caricato della croce
Il pesante legno della crisi

«Gesù portò i nostri peccati nel suo corpo, sul legno della croce, perché non vivendo più per il peccato, vivessimo per la giustizia; dalle sue ferite siete stati guariti. Eravate erranti come pecore, ma ora siete stati ricondotti al pastore e custode delle vostre anime» (1 Pt 2,24-25).

Pesa quel legno della croce, perché su di esso Gesù porta i peccati di tutti noi. Barcolla sotto quel peso, troppo grande per un uomo solo (Gv 19,17).

E’ anche il peso di tutte le ingiustizie che hanno prodotto la crisi economica, con le sue gravi conseguenze sociali: precarietà, disoccupazione, licenziamenti, un denaro che governa invece di servire, la speculazione finanziaria, i suicidi degli imprenditori, la corruzione e l’usura, con le aziende che lasciano il proprio paese.

Questa è la croce pesante del mondo del lavoro, l’ingiustizia posta sulle spalle dei lavoratori. Gesù la prende sulle sue e ci insegna a non vivere più nell’ingiustizia, ma capaci, con il suo aiuto, di creare ponti di solidarietà e di speranza, per non essere pecore erranti né smarrite in questa crisi.

Ritorniamo perciò al Cristo, Pastore e Custode delle nostre anime. Lottiamo insieme per il lavoro in reciprocità, vincendo la paura e l’isolamento, ricuperando la stima per la politica, e cercando di uscire insieme dai problemi.

La croce, allora, si farà più leggera, se portata con Gesù e sollevata tutti insieme, perché dalle sue ferite – fatte feritoie – siamo stati guariti (cfr 1 Pt 2,24).

 

OGGI E’ IL SECONDO GIORNO DELLA NOVENA DELLA DIVINA MISERICORDIA

Annunci

46 thoughts on “Guai a voi governanti…

  1. Ai governanti corrotti e ipocriti interesserà davvero questa riflessione?
    Dubito.
    A voi tutti buona Santa Pasqua.

  2. certo che non importa, perché sono stati essi lì apposta per fare quello che stanno facendo, con il solo ed unico fine di distruggere l’evoluzione dell’umanità.
    Il maligno agisce anche così e non solo nelle canzoni…
    che il Signore ci aiuti e risorga anche nei nostri cuori e nelle nostre anime
    Buona Pasqua

  3. Bella riflessione sui dolori e le sofferenze anche ingiuste dell’uomo che però non ci salvano. L’unica Croce che salva è quella di Gesù!

  4. Possiamo prenderla come un castigo, per rendere casti, cioè purificare, i cuori di chiunque senta il richiamo divino, e voglia (cor)rispondere.
    Solo in questo senso può essere una Grazia.
    Buona Pasqua di Resurrezione.

  5. la Camusso o Bertinotti, non avrebbero potuto fare meglio…altro che il Capitale di Marx…la dottrina Bergoglio lo supera alla grande! Hasta la Vittoria!

  6. Gesù dice:”Beati i poveri”. chi si suicida perché vanno male gli affari è perché ha fatto del denaro un dio, anzi, un idolo.
    Se la Chiesa si deve preoccupare di questioni politiche,, sociali o economiche, svende la sua missione e inganna gli uomini.
    La Chiesa dovrebbe insegnare ad avere uno sguardo soprannaturale sugli eventi, non a fare analisi di socioligia

  7. Ahimè, caro Angelo, tu tocchi un nervo scoperto…
    Mi fanno molta compassione tutti i suicidi ma, senza togliere nulla al cuore insondabile della divina Misericordia, c’è anche secondo me questo fondo di verità, nella disperazione per un fallimento economico.
    Cioè, come dici, l’idolatria del denaro e, aggiungo, del successo-potere, i due antichissimi denti velenosi del gran serpente.
    Per quanto riguarda la Chiesa, personalmente credo in quella Santa, o almeno in via di santificazione, secondo il Credo.
    Non certo nella “chiesa” politico-socio-economica…
    Bisogna sempre tenere presente il Credo, questa preghiera tanto bella e forte quanto fondamentale.

  8. Sono contento di leggere qui sopra che un po’ di gente sta aprendo gli occhi. Lo Spirito Santo non è andato in ferie. Grazie Gesù, difendi la Tua Chiesa insieme alla Regina della Pace che presto potrebbe essere pensionata.

  9. Non so cosa intendi Leopoldo, con la Regina della Pace che presto potrebbe essere pensionata… io sto aprendo gli occhi su Medjugorie, Prima ci credevo, ma ora temo fortemente sia il più clamoroso inganno satanico del secolo… è mai possibile che veggenti che vedono la Madonna tutta i giorni pensino a costruirsi delle ville? e sulla disobbedienza dei francescani della parrocchia, come la mettiamo? come è possibile chela Madonna non dica nulla? sono tempi davvero strani questi… occorre tenere gli occhi e il cuore bene aperti…

  10. Le autorità ecclesiastiche hanno bisogno, infatti, che tutto sia finito a Medjugorje, prima di pronunciarsi sul caso (ce lo ricorda p. Amorth).
    Sono i proverbiali piedi di piombo, come è giusto che sia per doverosa prudenza.

  11. sig Leopoldo, da cose ne deduci che Medjugorie sia il più grande inganno satanico del secolo?
    dal fatto che i veggenti abitino nelle ville?

  12. Tutti i veggenti, Vedi Fatima,Lourdes, La Salette hanno avuto una vita molto difficile e non hanno mai speculato sulle loro apparizioni. Se tu vedessi la Madonna tutti i giorni, il desiderio sarebbe solo quello di raggiungere il Cielo al più presto… hai idea cosa significhi una esperienza soprannaturale? altro che pensare a farsi ville, sposare le top model e altro… altro problema di Medjugorjie: il Vescovo locale aveva chiesto ad alcuni francescani della parrocchia di lasciarla. Questi hanno disobbedito e sono rimasti per anni e anni amministrano anche i sacramenti in modo illecito o invalido. Ora è possibile che i vescovi sbaglino a valutare i fatti, ma questo non dispensa dall’obbedienza. tutti i santi lo dimostrano, vedi padre Pio che per anni è stato perseguitato dai vescovi e anche dalla Santa Sede, ma ha sempre umilmente obbedito, La Madonna apparendo in qualche modo avrebbe avvalorato e approvato una disobbedienza… ma questo va contro tutto l’insegnamento della chiesa e l’esperienza dei santi.

  13. capisco le Sue motivazioni, ma Lei conosce veramente i trascorsi dei veggenti per fare certe affermazioni?
    e poi non capisco sulla base di quali argomentazioni lei afferma che io non abbia mai fatto un’ esperienza soprannaturale o non veda o senta nulla.

  14. Io proporrei anche una tirata di orecchie a Cristo che non riprendeva Giuda e i suoi continui atti di disobbedienza e di furto dalla cassa.

  15. Mettiamola così:
    è indiscutibile che a Medjugorje ci sia stato, e sia tuttora in corso, un intervento divino straordinario.
    Ciò si può constatare dalle numerosissime conversioni, oltre che dalle guarigioni, poche o tante che siano, ma tutte concretamente documentate (i “frutti” della Bontà divina, di sicuro non della malevolenza del nemico).
    Per quanto riguarda i veggenti, sono esseri umani come tutti, e perciò sempre soggetti a tentazioni come chiunque si trovi provvisoriamente in questa poco gradevole, e tuttavia grandiosa – se vissuta nella Fede – vita terrena.
    Ma su ciò che Dio promette, tramite la S. Vergine o in altro modo, possiamo stare certi che lo manterrà, secondo i suoi tempi, che sono completamente diversi dai nostri, e secondo la sua Volontà e la sua logica di Sapienza, che è completamente diversa dalla nostra logica umana.

  16. Di conseguenza, è sempre possibile che il “fumo” ostile entri dappertutto, anche a Medjugorje (sarebbe da meravigliarsi se fosse completamente assente una qualsiasi contaminazione, perché l’azione divina è sempre terrificante e distruttiva per il nemico, che cerca di reagire con enorme ostinazione e superbia).
    Ma di Dio possiamo assolutamente fidarci, perché è la scelta più intelligente che possiamo fare.
    Abbiamo questa possibilità-capacità, donataci da Dio stesso, di decidere il nostro destino eterno.
    Il valore di questo dono è IMMENSO.
    Noi lo abbiamo e lo possiamo sfruttare, se vogliamo, a nostro vantaggio e per il nostro stesso Bene.
    Il nemico ne è privo per sempre, e ci odia soprattutto per questo motivo.

  17. non è vero che i fatti di Medjugorie siano “indiscutibili” finché non c’è un giudizio della Chiesa. Al momento, anzi la Chiesa dice che non vi è alcuna manifestazione soprannaturale a Medjugorie. (non consta de soprannaturitate).. ma questo ce lo dimentichiamo spesso. perché ci piace crederci, tutto qui. Ripeto che in questi tempi occorre stare bene attenti… spesso Satana si veste da angelo di Luce, lo dice San Paolo. le conversioni non sono sufficienti a dimostrare che un fatto è di origine divina. il diavolo potrebbe accettare tante piccole sconfitte per poi dare la maxistoccata finale… quanto alle guarigioni non sono al corrente, ma ancora la teologia distingue tra miracoli e prodigi. i secondi sono di origine preternaturale (vedi esempio Mosè e i maghi d’Egitto)

  18. Quanto a Isotta volevo chiarirmi: non ho mai detto che lei non ha mai fatto esperienza soprannaturale… il mio era un parlare generico… cioè se uno (qualsiasi) ha fatto esperienza soprannaturale, certamente non ha interesse alle cose di questo mondo… anche questo i veggenti veri lo dimostrano.

  19. per Salvatore riguardo alla sua citazione: non puoi paragonare il negozietto di Maximin alle ville dei veggenti di Medjugorje! Poi Maximon e Melania ebbero una vita molto difficile, piena di incomprensioni. Melania era stimata tantissimo da Padre Annibale Maria di Francia (santo) che l’avrebbe voluta maestra delle novizie della congregazioen da lui fondata. inoltre le apparizione di La Salette furono subito approvate dalle autorità ecclesiastiche.

  20. Spiacente angelo ma, ad oggi, la valutazione che fecero i vescovi di Monstar sono annullate dalle DIRETTIVE UFFICIALI DELLA SANTA SEDE SU MEDJUGORJE:

    AL RIGUARDO IL CARD. BERTONE HA AFFERMATO:

    1. “Le dichiarazioni del vescovo di Mostar riflettono un’opinione personale, non sono un giudizio definitivo e ufficiale della Chiesa”.
    Questa dichiarazione taglia le gambe a tutti coloro che si avvalgono delle dichiarazione del Vescovo di Mostar per attaccare Medjugorje in nome della Chiesa.

    2. “Tutto è rinviato alla dichiarazione di Zara dei vescovi della ex Jugolavia del 10 Aprile 1991, che lascia la porta aperta a future indagini. La verifica deve, perciò, andare avanti”.
    E’ la Santa Sede che a suo tempo non ha accolto il giudizio della commissione nominata dal Vescovo e ha deciso di affidare il caso alla Conferenza Episcopale della ex -Jugolavia. Quest’ultima ha lasciato la porta aperta a future indagini, essendo le apparizioni ancora in atto. Non è vero dunque che la Conferenza episcopale della ex -Jugoslavia abbia espresso un giudizio negativo.

    3. “Nel frattempo sono permessi i pellegrinaggi privati con un accompagnamento pastorale dei fedeli”.
    I pellegrinaggi privati sono quelli organizzati privatamente dai fedeli, o da agenzie laiche, e si specifica che è bene che siano accompagnati dai sacerdoti. Questa precisazione è molto importante, sopratutto per il servizio delle confessioni.

    4. “Infine, tutti i pellegrini cattolici possono recarsi a Medjugorje, luogo di culto mariano dove è possibile esprimersi con tutte le forme devozionali”.
    Viene qui ribadita l’assoluta libertà dei pellegrini di recarsi a Medjugorje, specificando che la Chiesa lo ritiene un luogo di culto mariano, dove è possibile partecipare alla Santa Messa, Confessarsi, fare la Via Crucis, l’Adorazione al Santissimo Sacramento…e così via.

  21. beh Lourdes non fu “subito approvata dalle autorità ecclesiastiche”, vogliamo vedere che anche Lourdes è una bufala?

    Poi ancora non ho capito ste fantomatiche ville e giro di soldi. Ed anche se fosse vero questo non impedirebbe alla Madonna di apparire ai veggenti.

    Insomma la Mamma appare anche agli eretici e tu, ed altri, vorreste impedirle di apparire eventualmente a questi veggenti ricchissimi (fermo restando che vorrei capire come fate a dire che sono ricchi)

    http://profezie3m.altervista.org/ptm_trefontane.htm -> a proposito di apparizioni ad eretici

  22. Scusami Salvatore, ho cercato in internet “direttive ufficiali della Santa Sede su Medgiugorje” e ho trovato in siti legati a Medgiugorje una lettera di padre Livio,(tra l’altro molto vecchia, precedente al ’91) di cui hai fatto il “copia-incolla”. Mi potresti indicare la fonte esatta,(vaticana) cioè da dove p. Livio ha riportato queste parola del Card. Bertone? Non sono polemico, ti assicuro, ho solo bisogno di chiarezza, perché,ti ripeto, anch’io credevo a MEdgiugorje e ci sono stato diverse volte… grazie.

  23. “L’ultima veggente di Fatima” – Ed Rai-Rizzoli – pag 103-107, prefazione di Sua Santità Benedetto XVI.

    Questo blocca qualsiasi valutazione negativa o positiva che sia. La Chiesa ha dato libertà di pellegrinaggio. Credo che, nel caso in cui ci fossero dei rischi per la fede, non avrebbero dato il via libera ai pellegrinaggi (ma questa è una mia personale opinione)

  24. quindi i veggenti potrebbero maturare che hanno troppe ricchezze… (mi ripeto giusto per chi legge questo commento: ma di quali ricchezze parliamo?)

  25. Dai un’occhiata alla villa di Ivan in america, per esempio, poi chi è andato a Medgiugorje recentemente mi ha detto che anche gli altri veggenti si stanno ben organizzando…
    Delle posizioni ufficiali, poi si dovrebbero reperire anche sul sito ufficiale della Santa Sede,senza bisogno di comprare un libro della Rizzoli…. E’ vero, si è liberi di andare a Medgiugorje in pellegrinaggio, perché nessuno può impedire di andare a dire un rosario in una parrocchia cattolica, ma se non mi dimostri il contrario il “non consta de soprannaturalitate” è confermato anche dalla Conferenza episcopale di Zara… e vale finché la commissione pontificia non si pronuncerà.
    Ti ripeto non voglio fare polemiche, né avere ragione a tutti i costi… vi suggerisco solo: state in guardia e con gli occhi ben aperti!

  26. CONGREGATIO PRO DOCTRINA FIDEI
    Città del Vaticano, Palazzo del S. Uffizio
    Pr. N. 154/81.06419
    26 maggio 1998
    A Sua Eccellenza Mons. Gilbert Aubry
    vescovo di Saint-Denis de la Rèunion

    Eccellenza,

    Con la lettera del 1 gennaio 1998 voi sottoponete a questo Dicastero diverse questioni concernenti la posizione della Santa Sede e del vescovo di Mostar, in riferimento alle cosidette “apparizioni” di Medjugorje, ai pellegrinaggi privati o alla cura pastoraledei fedeli che si recano in quel luogo. Al riguardo, considerando impossibile rispondere a ciascuna delle domande fatte da vostra Eccellenza, tengo anzitutto a precisare che non è norma della Santa Sede assumere, in prima istanza, una posizione propria diretta su supposti fenomeni sopranaturali.

    Questo dicastero perciò che concerne la credibilità delle “apparizioni” in questione, si attiene semplicemente a ciò che è stato stabilito dai vescovi della ex-Jugoslavia nella dichiarazione di Zara del 10.04.1991: “Sulla base delle indagini finora condotto, non è possibile affermare che si tratti di apparizioni o di rivelazioni soprannaturali”. Dopo la divisione della Jugoslavia in diverse nazioni indipendenti, spetterebbe ora ai membri della Conferenza Episcopale della Bosnia-Erzegovina riprendere eventualmente in esame la questione ed emettere, se il caso lo richiede, nuove dichiarazioni.

    Quello che Mons. Peric’ ha affermato in una lettera al Segretario Generale di “Famille Chrètienne”, cioè che “La mia convinzione e posizione non è solo Non consta della soprannaturalità ma ugualmente quella di consta della non soprannaturalità delle apparizioni o rivelazioni di Medjugorje” deve essere considerata espressione di una convinzione personale del Vescovo di Mostar, il quale, in quanto ordinario del luogo, ha tuttti i diritti di esprimere ciò che è e rimane un suo parere personale.

    In fine, per quanto concerne i pellegrinaggi a Medjugorje che si svolgono in maniera privata, questa Congregazione ritiene che sono permessi a condizione che non siano considerati come una autenticazione degli avvenimenti in corso e che richiedono ancora un esame da parte della Chiesa.

    Mons. Tarcisio Bertone
    (Segretario della Congregazione presieduta dal Card.Ratzinger)

    Ne consegue dunque che:

    Le dichiarazioni del vescovo di Mostar riflettono solo la sua oppinione personale. Di conseguenza esse non sono un giudizio definitivo e ufficiale della Chiesa.
    Tutto è rinviato alla dichiarazione di Zara, che lascia la porta aperta a future indagini. Nel frattempo essa permette i pellegrinaggi privati con accompagnamento pastorale dei fedeli.
    Una nuova Commissione verrà senza dubbio nominata.
    Nel frattempo tutti i pellegrini cattolici possono recarsi a Medjugorje.
    Non possiamo che rendere grazie per un chiarimento così atteso.
    P. Daniel Ange

  27. Ti ringrazio per la tua premura nel metterci in guarda ma visto che la Chiesa non si è messa attualmente contro il fenomeno Medjugorje, remare contro affermando che queste siano false in base e delle fantomatiche ville che i veggenti hanno (cmq continuiamo a parlare di ville e non si hanno documenti e, anche se ve ne fossero, non farebbero venire meno le apparizioni. Non credo che la Madonna sia contro ad avere un tetto sopra la propria testa), si pecca contro la Divina Provvidenza.

    Se vogliamo essere intellettualmente onesti, prendere la posizione della Chiesa è la posizione migliore. Ergo (leggi cos’ho copia&incollato su) la Chiesa non si è espressa contro Medjugorje.

  28. Non posso dire niente, ma sono d’accordo sulla prudenza.
    Se Medjugorje non piace, restano sempre Lourdes e Fatima.
    P. Amorth è convintissimo dei “frutti” di Med., per mons. Gemma è opera satanica, molti hanno avuto esperienze mistiche (ovviamente non dimostrabili, perché soggettive), altri non credono agli specchiati costumi dei veggenti, a causa di presunti interessi economici, organizzazioni non limpide di utilità speculativa (onlus) e ville hollywoodiane…
    Dici che i veggenti pretendono il riconoscimento ufficiale dalla Santa Sede, non solo senza meriti, ma perfino come servitori del nemico?
    Non so cosa pensare…
    Ai vescovi l’ardua sentenza. E al Papa.

  29. http://www.cafarus.ch/cet.medjugorje.html

    http://www.riscossacristiana.it/medjugorje-cosi-muller-conferma-lo-stop-di-roma-sulle-apparizioni-di-matteo-matzuzzi/

    http://www.tempi.it/tag/medjugorje-muller

    Tutti semplici indizi…:ripeto ancora: la Chiesa non proibisce e non approva, ma mette in guardia…ma mette in guardia, ma mette in guardia!

    riguardo ai veggenti…è solo il primo esempio che ho trovato con una semplice ricerca.. ma si può trovare di meglio

    http://abateoimpertinente.wordpress.com/2009/09/11/inchiesta-esclusiva-%C2%ABnessuno-dei-veggenti-di-medjugorje-si-e-mai-arricchito-grazie-alle-apparizioni-%C2%BB-ecco-le-prove-del-contrario/

  30. Certo che per essere uno che vuole un confronto e non far polemica… hai chiesto un documento ufficiale?! Te l’ho dato. Ora non ti sta bene neanche questo… Beh fai tu. Ciao

  31. Salvatore, ma non hai capito?! è il tuo documento ufficiale che dice che “Sulla base delle indagini finora condotto, non è possibile affermare che si tratti di apparizioni o di rivelazioni soprannaturali”! E’ esattamente quello che dico io: la chiesa non approva e non condanna! e poi aggiungo che ultimamente col documento della Conferenza episcopale toscana e con la lettera di Muller ai al Nunzio apostolico in USA la chiesa sta mettendo in guardia!
    Scusami se non riesco a farmi capire!

  32. Adesso ti ho capito. Ma rimane che il nunzio e la conferenza episcopale toscana, non sono la Chiesa, sono parte di essa e sono sempre opinioni personali. C’è una commissione, finché non si pronuncia questa, sono tutte illazioni!

  33. Veramente io volevo dire il contrario! Cioè che a Qualcuno potrebbe dare fastidio Medugorje e i prossimi segreti e cercasse di mettere il bavaglio alla Madonna. Come più volte ho detto e ribadisco, io credo fermamente che Medugorje sia una Fonte di Grazia impareggiabile e che se Iddio permette, anzi vuole che Medugorje esista da ormai 33 anni è perché il mondo ne ha di bisogno!

  34. Cara Isotta, come potrai leggere più sotto, io credo fermamente che Medugorje sia la Fonte di Grazia per eccellenza in questo tempo anticristico e temo invece che a Qualcuno della Chiesa e dintorni non piaccia l’idea dei segreti che dovranno essere pubblicati, alcuni dei quali pare riguardino proprio la Chiesa stessa. D’altronde, potrebbero dire: che bisogno abbiamo delle esortazioni alla preghiera, alla conversione del cuore, alla confessione ecc. Per tutto questo basta Papa Francesco!

  35. a me nn interessa un bel niente di cosa dicono dei veggenti e del giudizio pro o contro di certe figure Ecclesiastiche…io Credo e crederò sempre in Medjugorie x quello che Maria Santissima ha fatto x me…e che continua a fare…cercare di amare tutti si,fidarsi di noi uomini deboli…anche no,meglio aprire il Cuore a Maria e Gesù…e ascoltare i loro consigli….e x chi ha la fortuna…un bel Padre spirituale ripieno di Spirito Santo.

  36. Credo anche che più andiamo avanti e più si cercherà di gettare fango su Medjugorie….usando ogni mezzo possibile…e Credo anche che la parte della Chiesa che si esprimerá in maniera negativa su Medjugorie sia la parte che ha voltato le spalle a Gesù Cristo….e a Maria Santissima.

  37. @Michael
    E’ verosimile che il diavoletto sia sempre in azione contro tutti, veggenti, prelati, fedeli ecc..
    Più confusione si fa, meglio è per lui e peggio per noi…
    Ma Gesù e Maria vigilano, e Dio darà a ciascuno la giusta ricompensa al momento giusto.

  38. Mi scuso per la mia ignoranza abissale sulle questioni dottrinali profonde, ma leggendo tutti i vari commenti al post (che poi riguardava chi è posto a capo dei governi e chi provoca la disuguaglianza sociale) alla “fine della fiera” qualcuno (non parlo della Chiesa che saggiamente non si è ancora espressa ufficialmente) dubita della veridicità delle apparizioni a Medjugorie giudicando i veggenti? solo perchè hanno scelto una vita “normale” ?
    ma a mio parere modesto (che vale quello che vale) ciò è una cosa positiva perché danno l’esempio che si può essere vicini a Maria ed al mondo spirituale, anche facendo una vita “normale” e che non occorre, per essere creduti fare una vita di rinunce e da eremiti.
    per quanto riguarda le tentazioni, quelle ci sono sempre e ci saranno sempre, anche lo stesso Padre Pio era stato sempre tentato dal demonio, fino alla fine.

I commenti sono chiusi.