Video sconvolgente

Carissimi,

vi chiedo di guardare e divulgare questo breve filmato.

Purtroppo sono riuscita a mettere solo il link perchè non è presente su youtube, ma vale la pena di guardarlo e divulgarlo. E’ IMPRESSIONANTE, ve lo garantisco.

Condividetelo, condividetelo e, ripeto, condividetelo perchp Dio ci chiederà conto del nostro silenzio.

E nel guardarlo meditiamo sulla passione di Gesù che ogni minuto si ripete in queste piccole creature.

QUESTA E’ L’OPERA DEL MALIGNO CHE GRIDA ANCORA OGGI: CROCIFIGGILO.

facebook.com/photo.php?v=10202057372534656

Annunci

21 thoughts on “Video sconvolgente

  1. Ave Maria! . . . . perchè Dio ci chiederà conto del nostro silenzio.
    Purtroppo anch’io lo dimentico spesso e volentieri! La ringrazio di cuore e le assicuro le mie misere preghiere!
    Sia lodato Gesù Cristo . . . sempre sia lodato!

  2. Si è veramente sconvolgente e sono rimasto molto turbato nel vederlo, proprio per questo motivo usero del criterio a proporlo, perchè vedi carissima Annalisa, qualcuno potrebbe rimanerne traumatizzato… Si è vero, dovremo rendere conto a Dio di TUTTO quello che facciamo e non facciamo ma anche il come lo facciamo e perchè lo facciamo. Perciò facciamoci guidare da un sacerdote o riflettiamo sulle persone a cui proporlo. Buona giornata e cordialissimi saluti. luciano

  3. Ai giovani che amano TWILIGHT e i film dell’orrore, che si esaltano per Halloween, farebbe bene vedere e discutere questo video, con adeguata preparazione ovviamente. La vita non è un film e la verità è spesso rifiutata da chi non vuole vedere, perché dovrebbe rimettere in discussione la sua impostazione di vita. Questo video è la testimonianza del fatto che la vita è un mistero insondabile e non possiamo disporne a nostro piacimento.

  4. I commenti che ci sono sotto dicono che non si tratta di aborto, ma di un bambino la cui madre è morta…stendiamo un velo pietoso su altri commenti che ho letto. Comunque, Annalisa, sei certa che si tratta di un aborto?

  5. Non lo so, ma di per sè il video ci deve far riflettere non tanto su questo quanto sull’aborto in generale. Quando viene praticato l’aborto come è formato il feto? Nel modo in cui si vede in questo video.

  6. Sì, ma lo sai che tanto potrebbero rispondere con i soliti commenti (insensati), tipo che l’aborto viene praticato quando si tatta solo di un piccolo embrione e non è ancora un feto e che comunque non si può criticare chi abortisce più avanti perché gli è stato diagnosticato che avrà un bambino disabile…

  7. Affidiamo alla Divina Misericordia tutto questo che abbiamo visto ; domani incomincia la Novena alla Divina Misericordia. Quale migliore occasione per offrire questi misfatti.

  8. L’aborto procurato è sempre un crimine che richiede le nostre preghiere.
    Ma in questo caso, più che un aborto, a me sembra la dimostrazione anatomica di un feto (morto) estratto da madre deceduta.
    Il sacco e il liquido amniotico sembrano in perfette condizioni, e racchiudono un corpicino che pare muoversi passivamente, a causa delle manipolazioni dell’operatore.
    Forse un “demo” di ostetricia per medici e studenti.

  9. Ci sono altri video, di feti più piccoli, altrettanto impressionanti, vederli scuote impressiona e terrorizza, ma è bene divulgarli. Può essere anche un feto morto e non uno ucciso ma serve a capire che si tratta DI BAMBINI E NON DI NIENTE!! Ancora più importante sono ANIME Figli di DIO!! Ma ormai l’uomo ha in mano vita e morte non riconosce più Dio come padrone di esse! Come dice la nostra MAMMA Preghiamo Preghiamo Preghiamo!!

  10. Sì, certo, il video serve cmq a far riflettere sull’aborto.
    Del resto, anche un’autopsia può far riflettere “su sorella morte corporale”, dalla quale “nullu homo vivente pò skappare”.
    Nemmeno i Mengele, che vogliono anche la “morte seconda”, quella dell’anima.

  11. …non ce l’ho fatta a vedere il filmato, dopo i primi minuti ho dovuto smettere…un grande dolore mi è venuto…quanto male gli esseri umani fanno!!!…Dobbiamo pregare molto per quelle povere anime innocenti, e perché si smetta nel mondo di fare queste atrocità!!!

  12. Ecco cosa mi è stato risposto su fb:
    “[l’aborto è una conquista civile] perché se tu neghi l’aborto in una clinica attrezzata e con personale formato a una ragazza disperata, questa se il bambino non lo vuole o non può averlo andrà da gente che le farà ottenere la stessa cosa con pratiche sanitarie peggiori, medici improvvisati, o si butterà dalle scale o chissà che altro e alla fine il bambino lo perderà lo stesso”.
    No comment.

I commenti sono chiusi.