Il diavolo c’è!

Pubblicazione1

Annunci

18 thoughts on “Il diavolo c’è!

  1. Stra-sacrosante parole!
    Finalmente un Papa che lo dice chiaro, tondo e diretto, senza timore e senza mezzi termini.
    Lo sapevamo, non è roba da medioevo ma di qualsiasi epoca storica, ci stiamo avvicinando alla resa dei conti… ma ancora troppo numerosi sono i sordi che non vogliono ascoltare.
    L’ennesima opportunità di salvezza anche per loro, se si decidono a gettare via l’ottusità mentale, e ad aprire orecchie e cuore a Dio.

  2. Grazie Santo Padre Francesco, quando il 29 giugno 1972 ed il 15 novembre 1972 , Paolo vi parlò del fumo di Satana entrato in Vaticano , ci fù un attacco mediatico che lascio a chi ha voglia, di andare a vederselo.

  3. Per fortuna che ci sei tu che invece hai capito tutto, altrimenti eravamo fritti. Per curiosita’, visto che “ci stiamo avvicindando” sapresti per caso quanto manca ?

  4. LIRReverendo ha risposto, aggiungo solo che “la migliore astuzia del demonio è far credere che non esiste”. Repetita iuvant.
    Del resto, danni e dannazioni si vedono sempre di più.

  5. Che strano ! Pensavo che quando arrivera’ la “resa dei conti” arrivera’ per tutti, incluso quelli come fhrui che pensano di essere al di sopra dell’umanita’ e gli unici ad aver capito tutto, e non per i “singoli cuori”. E’ interessante notare che quelli che parlano continuamente dell’Apocalisse sono tipicamente gli stessi che negano veementemente il disastro ambientale che stiamo compiendo su questo pianeta ed il riscaldamento globale, trattando questi temi come quisquiglie.

  6. interessanti questi post: leggendo prima quello di scientology..e poi, il monito del Papa sulla presenza del diavolo.
    bellissimo, sembra fatto apposta.
    Grazie per l’iniziativa

  7. il piano di satana – e degli uomini-satana, come li definisce Maria Valtorta nel suo “Evangelo etc.” – comprende anche la distruzione del pianeta terra…

  8. Non voglio creare un’altra polemica di tipo politico, però ho notato che quelli che vogliono la distruzione di una persona sola in Italia sono gli stessi che desiderano che si approvino al parlamento europeo ed anche italiano di tutte le leggi che vanno (sotto un falso pretesto di libertà) a favore di idee propagandate da secoli dal maligno. Vediamo se in questa settimana Santa si svegliano o se desiderano restare ancora a lungo nelle tenebre. Un caro saluto in Cristo e Maria.

  9. Bruno, scusa, non capisco, chi sarebbbe la “persona sola” che si vuole distruggere in Italia ?

  10. Lasciamo stare è incominciata la Settimana Santa. Non preoccuparti di quello che ho scritto. Anzi prega anche perchè la terra non si surriscaldi, così salviamo questo pianeta dal disastro ambientale, che probabilmente deriva dalla 1° causa, cioè il disastro spirituale. Un caro saluto

  11. Ancora con la foto sul comodino!! Suvvia tra poco la “quaresima” è finita e poi di nuovo dentro al Governo a porte chiuse. Tutti in fila mi raccomando a rispondere alla domanda: mi ami tu?
    LIRReverendo

  12. Cia Lirre mi sono messo in fila per la domanda : mi ami tu? ma mi ha mandato via perchè non avevo la tua foto sul comodino. Un po di ironia non guasta mai Sempre per Te Brunooooo

  13. Se tieni la mia foto sul comodino avrai lo specchio della realtà, che non necessita di tante invocazioni magiche. E’ lo specchio delle incongruenze, della logica, dell’evidenza, dello spirito critico, ecc. La persona si guarda, prima non si riconosce, poi s’intravede, e alla fine si contempla e realizza per quello che è.
    Allora si aprono due strade: coprire lo specchio e nascondersi nelle proprie convinzioni, oppure correre da Colui che guarisce, accoglie, ama.
    Santa Pasqua caro Bruno, con estensione alla tua famiglia

I commenti sono chiusi.