Ancora con questi “morti” che parlano…

VI RICORDATE L’ARTICOLO IN CUI DICEVO CHE PARLARE CON I MORTI E’ ENTRARE IN CONTATTO CON IL MALIGNO? https://annalisacolzi.wordpress.com/2013/10/15/linganno-di-satana/

ma-va-cosi-di-moda-parlare-con-i-morti-L-3NrS1WDOPO QUESTO ARTICOLO, GRAZIE A TUTTI VOI, I SALESIANI HANNO DISDETTO L’OSPITALITA’ E IL SACERDOTE NON HA PIU’ PARTECIPATO. E DI QUESTO TIPO DI INCONTRO E’ STATO MESSO AL CORRENTE IL CARDINALE DI FIRENZE.

IN QUESTI GIORNI, GIROVAGANDO IN INTERNET, GUARDATE COSA HO TROVATO. UNA LETTERA DI UN TALE CHIAMATO MARINO PARODI, IL QUALE SI SPACCIA PER CRISTIANO E POI FA MEDIANITA’. NON SOLO, IL PERSONAGGIO IN QUESTIONE, BASTA LEGGERE SOTTO PER CAPIRLO, NON CONOSCE NEPPURE IL CATECHISMO DELLA CHIESA CATTOLICA (SIAMO MESSI BENE). E NATURALMENTE NON CREDE NEPPURE ALL’ESISTENZA DEL DIAVOLO. BEATO LUI. CHISSA’ LA FACCIA CHE FARA’ QUANDO CI SI RITROVERA’ FACCIA A FACCIA. CHE DITE? IN QUEL MOMENTO SI RICREDERA’?

ORA, VISTO IL CONTINUO ATTACCO DA PARTE DEI CATTOSPIRITISTI, HO PENSATO CHE E’ ARRIVATO IL MOMENTO DI AVVISARE TUTTI I VESCOVI, MAGARI SPEDENDO LA LETTERA DEL SIGNOR MARINO PARODI INSIEME AL SITO INTERNET DELL’ASSOCIAZIONE CHE DIFENDE E CHE VI INVITO A VISITARE, TANTO PER CAPIRE LA PROFONDITA’ DEL “MESSAGGIO EVANGELICO” CHE PROMUOVONO. http://www.casagrandeilnespolo.it/index.php?option=com_content&view=category&id=41&Itemid=62

UN MISCUGLIO TRA PELLEGRINAGGI A MEDJUGORJE, CORSI DI REIKI, ROSARIO E MESSA, REINCARNAZIONE, CHANNELING…

UNIAMOCI PERCHE’ QUESTE PERSONE FANNO LEVA SUL DOLORE DELLE MADRI.

VI CHIEDO DI LEGGERE ATTENTAMENTE LA LETTERA DI QUESTO TAL MARINO PARODI

Mail del dott. Marino Parodi inviata per mail il 3 novembre 2013

“Carissima Adriana, Carissime amiche e carissimi amici del NESPOLO,

carissime sorelle e carissimi fratelli tutti che vivete la splendida esperienza della cristianissima COMUNIONE DEI SANTI, carissime colleghe e carissimi colleghi impegnati nella ricerca sulla potenzialità della coscienza e sulle preziosissime opportunità terapeutiche offerte dalla possibilità di comunicare con le anime di coloro che vivono ormai in mondi assai migliori del nostro, carissimi sacerdoti che ci accompagnate tutti in questo grande cammino, udite udite !

Grande notizia: siamo tutti caduti in un tremendo abbaglio! Peggio ancora: siamo tutti al soldo di Satana (nientemeno)!

E pensare che ci sentivamo così tranquilli e sicuri del nostro impegno, del nostro volontariato, della nostra ricerca e della nostra missione! Eppure, il Vangelo parla chiaro: in base all’”albero” riconoscerete i “frutti”!

E che frutti abbiamo constatato: conversioni e guarigioni a non finire, grandi opere di volontariato, prove scientifiche inoppugnabili della “vita dopo la vita”! Quanti sacerdoti meravigliosi ci hanno accompagnato in questo splendido cammino..Pensiamo soltanto a Padre Ulderico Pasquale Magni, Don Sergio Messina, Padre Francois Brune,  Padre Giordano Grosso, Padre Guido Sommavilla per non citare che alcuni, trai più significativi..

E pensare che la stessa Chiesa Cattolica, cui siamo felici di appartenere, in tempi recenti, per bocca del suo autorevolissimo organo, l’OSSERVATORE ROMANO, aveva dissipato ogni dubbio: nel novembre del 1996 era infatti apparso un articolo, firmato da uno dei maggiori teologi “ufficiali” dell’appena citato quotidiano della Santa Sede, Padre Gino Concetti, nel quale si leggeva, tra l’altro. “DIO PERMETTE AI NOSTRI CARI VIVENTI NELLA DIMENSIONE ULTRATERRENA DI INVIARE MESSAGGI”. E ancora, sempre nello stesso articolo si legge. “IN SEGUITO ALLE NUOVE SCOPERTE NEL CAMPO DELLA PSICOLOGIA SUL PARANORMALE,  LA CHIESA HA RITENUTO ANCHE DI NON VIETARE PIU’ GLI ESPERIMENTI DI DIALOGO COI TRAPASSATI, A PATTO CHE SIANO SVOLTI CON SERIE FINALITA’ RELIGIOSE E SCIENTIFICHE..” Finalità religiose r scientifiche che hanno sempre ispirato la nostra opera e la nostra ricerca.. Eh, già, la scienza: non tutti lo sanno, ma sono numerosi gli autorevoli scienziati i quali sembrano proprio aver dimostrato scientificamente tanto l’esistenza dell’aldilà quanto la possibilità della comunicazione tra la dimensione terrena e quella dei “trapassati”..Qualche nome? Vi è solo l’imbarazzo della scelta? Si va infatti da insigni fisici, quali il nostro Vittorio Marchi e F.W.H. Myers, , a eminenti psichiatri, quali Elisabeth Kuebler Ross , a psicologi di fama quali  Rogo Scott D. e James William..

Ebbene, carissimi tutti, è appena giunta una sconvolgente rivelazione: siamo tutti quanti biechi strumenti del Maligno! Mi direte: e tu come lo sai? E’ quanto ha appena dichiarato una grandissima maestra spirituale, teologa insigne e scienziata di fama con immensa umiltà, invidiabile equilibrio e soprattutto grande amore! Di chi stiamo parlando? Della famosissima Annalisa Colzi! Ma come, non la conoscete??? Neanch’io!

Comunque, ci incuriosisce sapere a quale religione la signora Colzi appartenga e a quale spiritualità ella si ispiri..Difficile immaginarla vicina al Cristianesimo, in quanto Gesù, nel quale crediamo fermamente ci invita calorosamente a CHIEDERE A DIO PADRE TUTTO CIO’ DI CUI ABBIAMO BISOGNO, promettendoci che EGLI ci esaudirà..Non ha assolutamente escluso, Gesù, la comunicazione coi trapassati: non a caso la Chiesa Cattolica ha sempre insegnato il tesoro della COMUNIONE DEI SANTI, nella quale l’INVOCAZIONE DELLE ANIME (atteggiamento ben diverso dalla evocazione, contro la quale la Chiesa ha sempre, con molta ragione, messo in guardia) occupa un posto di primo piano.. Ed è proprio alla COMUNIONE DEI SANTI e alla INVOCAZIONE DELLE ANIME che noi ci ispiriamo, confortati da mille e mille riscontri spirituali e concreti..Se la signora Colzi conoscesse il Vangelo, saprebbe che Gesù lì ci garantisce che Dio ha donato a noi Suoi figli potenzialità straordinarie – tra le quali rientrano i carismi, ivi compresa quello della Comunione dei Santi-, come conferma perfino la scienza contemporanea..

Chiunque possieda un minimo di discernimento e   disponga di un minimo di informazione, tra l’altro, sa che la INVOCAZIONE DELLE ANIME STA ALLA EVOCAZIONE COME IL DONO STA AL FURTO…

Forse la signora Colzi non ha figli (se così è, ci dispiace davvero per lei): se ne avesse, potrebbe forse lontanamente immaginare quale lacerante dolore comporti il lutto per il trapasso di un figlio, nonché quale gioia comporti la guarigione da tale dolore grazie alla sublime esperienza della comunicazione col proprio caro, ormai nella dimensione eterna, scoperta che non di rado passa attraverso un sacerdote, un amico, una amica, una figura professionale o altri ancora e come si fa a non provare gratitudine per tutti costoro, oltre che il Signore, si capisce?  ESPERIENZA CHE SFOCIA POI IN UN CAMMINO SPIRITUALE AUTENTICO E CRISTIANO..

Comunque, auguriamo alla signora Colzi di lasciar perdere quel Satana, quel demonio, per il quale sembra nutrire tanto interesse (ai limiti dell’ossessione) e di scoprire invece DIO CHE E’ AMORE, GESU’ CHE E’ AMORE.

Lei che vorrebbe insegnare ai sacerdoti a svolgere la loro missione (ma ci faccia il piacere: dove sta il senso del ridicolo?), cara signora, ci consenta un consiglio fraterno! Infatti noi Le vogliamo bene, sa? Noi, in quanto cristiani impegnati in un serio cammino spirituale, amiamo il nostro prossimo sempre e comunque..Se un giorno, cara signora Annalisa, come Le auguriamo di cuore, dovesse finalmente conoscere Dio, vedrà quanto è illuminante, terapeutico, galvanizzante e gioioso l’amore del prossimo, ispirato da Dio..Sa, signora Colzi, che Gesù insegna che è proprio l’amore a contraddistinguere i cristiani? Allora lasci perdere le invettive patetiche, i toni accorati e scandalizzati da operetta malriuscita, PENSI ALLA SALUTE (nel senso più profondo del termine, si capisce, alla salute spirituale, del tutto sconosciuta a chi si NUTRE DI RISENTITEMENTO E SI ARROGA IL DOVERE DI SPUTARE VELENOSE SENTENZE CHE DIMOSTRANO SOLO UNA RABBIA SPAVENTOSA E UNA TOTALE DISINFORMAZIONE CIRCA CIO’ CHE SI PRETENDE DI CONOSCERE). Anzi, noi Le vogliamo particolarmente bene poiché non v’è chi non veda che la rabbia gigantesca che traspare dalla Sua invettiva nasce sicuramente da una grande sofferenza, dalla quale Le auguriamo di guarire al più presto.

E ancora, cara signora Colzi, GRAZIE DI CUORE! Sa perché? Perché nella sua commovente ingenuità, quel capolavoro di cultura, ecumenismo (spiacenti di non aver tempo di spiegare alla Signora il significato di questa parola, che La invitiamo a cercare), equilibrio, quel messaggio così FAIR (ossia leale= lei ,signora, ci scusi, ma in che mondo vive? Infatti sembra ignorare persino una delle regoli più elementari e più basilari della comunicazione : NESSUNO SI DEVE PERMETTERE DI METTERE IN DISCUSSIONE LA BUONA FEDE DI CHICCHESIA, ma nessuno si sogna di rimproverarLa, per carità, NEMO DAT QUOD NON HABET, nessuno da ciò che non ha), quel messaggio così traboccante di amore e di umiltà che è la Sua accorata invettiva, scusi sa, ma glielo dobbiamo proprio dire, sicuramente non incanta, non convince e non commuove nessuno…Ci rincresce davvero dirglielo, cara signora Annalisa, ma ci creda, signora, non ha proprio fatto una bella figura, non ha certo dato l’impressione di possedere cultura, saggezza , equilibrio, senso  critico e meno che mai volontà e capacità di evangelizzare. Comunque, non è questo il motivo per cui teniamo a ringraziarLa. Noi La ringraziamo per la promozione che Lei, inevitabilmente, ha regalato alla nostra causa. Con tutta probabilità, neppure la psicologia è il Suo forte , signora Annalisa: non occorre certo essere psicologi esperti per sapere che un attacco grossolano e isterico suscita automaticamente simpatia e interesse nei confronti dell’attaccato.  

Oddio, ci coglie un terribile dubbio: la signora Colzi forse è rimasta tempi di ei roghi e della Santa Inquisizione..Forse la gentile signora ignora che ci troviamo nel 2013, che la Chiesa ha da tempo immemorabile fatto ammenda e sconfessato  quelle vergognose pagine della sua storia…

Sapesse quanto ci fa sorridere codesto Suoi umilissimo arrogarsi a portavoce del Padre Eterno, addirittura minacciando punizioni in Suo nome! Ci perdoni l’insistenza: ma in quale Dio crede Lei? Noi nel DIO (l’unico che ci sia, vede, signora Colzi) CHE AMA INCONDIZIONATAMENTE E CHE PERDONA. Ah, scusi, dimenticavamo: pensi, signora Colzi, che la Chiesa Cattolica, nella sua illuminante ed illuminata saggezza, promosse, tra il 1962 e il 1965, il CONCILIO VATICANO II, il quale tra l’altro invita i fedeli a cogliere i vari semi di verità presenti nelle altre religioni, affermando che Dio si manifesta attraverso mille strade..

Ci consenta, signora Annalisa, lasci perdere le sue fantasie commoventi nel loro fanatismo e nella loro ingenuità e  ogni livore (perché ce l’ha tanto con Se stessa?)  e si dedichi alla lettura del VANGELO. .Scoprirà che Gesù (nella Sua immensa umiltà, signora, è disposta a ipotizzare che Gesù forse se intende appena un pochino più di Lei?) ci promette. CHI NON E’ CONTRO DI ME E ‘CON ME.

Ci perdoni ancora una provocatoria osservazione. Ci creda, signora Annalisa, se proprio uno vuole farsi notare, esistono modi molto più intelligenti, più attendibili, più leali, più rilassati e rilassanti e, (ci perdoni!) molto più seri, più civili ed eleganti rispetto alla strada Lei seguita nel Suo blog. 

In conclusione, cara signora Annalisa, Le promettiamo di pregare per Lei, per la Sua illuminazione, per la Sua guarigione e per il Suon risveglio. Ci saluti tanto Satana e diavoletti qualora li incontrasse, anzi no: li lasci proprio perdere (sa, signora Colzi, chi è quel Diavolo che La interessa tanto? “Colui che divide”, significa la parola in greco antico ovvero colui che semina zizzania e sentimenti negativi), inizi  invece a scoprire Dio Amore – nonché quei Suoi meravigliosi doni che sono LA COMUNIONE DEI SANTI, LA SCIENZA, IL VOLONTARIATO, IL CORAGGIO, LA GUARIGIONE

 , l’UMILTA’, L’EQUILIBRIO LA SERENITA’, LA GIOIA, LA LEALTA’ e altri ancora , Le auguriamo ogni bene e Le mandiamo un abbraccio affettuoso nel Signore”.

Dott. Marino Parodi

 

Annunci

35 thoughts on “Ancora con questi “morti” che parlano…

  1. Come quelli Annalisa che comunicano con i defunti attraverso la radio a valvole. E’ sempre il diavolo che si camuffa da defunto! Come è possibile che tante mamme sentano conforto di fronte a questo inganno…??

  2. Sono sconvolta , stravolta , amareggiata e tanto triste . E’ veramente allucinante , ciò che il signor < non ricordo più , neanche come si chiama > Forse è meglio che mi prenda un buon caffè x tirarmi un po sù e riprendermi dallo scossone che ho ricevuto leggendo l’articolo . Io continuo a pregare come sempre e in particolar modo x quel signore che è andato pesantemente con umiliazioni , offese etc etc con la nostra Annalisa Colzi . Per me , anche se non la conosco di persona < Annalisa Colzi > è una gran persona , piena di umiltà , conoscenza e Amore per il cammino che sta facendo . Ed io continuerò a seguire le sue orme di insegnamento e di tutto ciò che ci fa capire del male corrente che stiamo vivendo . Amo , Annalisa Colzi perchè sto avendo dei benefici per l’Amore di Gesù e la Madonna .

  3. La cosa più bella è quando ha detto che Gesù permette la comunicazione con i morti e che Annalisa non lo conosce. Ma il dr. ha mai letto la Bibbia ed esattamente il libro del Deuteronomio capitolo 18 versetto 10 ? Beh! Parla esattamente della magia e dell’interrogazione dei morti.

  4. Neanche a farlo a posta a radio maria padre francois dermin (esorcista) sta parlando proprio ora di questo argomento. Specificando cosa dice la Bibbia e la Chiesa. cose che noi sappiamo, per i defunti si prega e BASTA!! Preghiamo noi tutti per chi a perso un caro e si trova nel dolore. Grazie annalisa

  5. Preghiamo per questo signor Parodi, altro non si può fare. Purtroppo quste persone vivono talmente immerse in quello che fanno e credono che parlare con loro diventa davvero controproducente. Solo Gesù può discutere con loro, adando dritto al cuore. Credetemi, io ne ho una dietro casa, preghiamo, preghiamo e basta.

    Quanto alle mamma che perdono un figlio, o coloro che in generale sono nel dolore, non giudichiamoli, elaborare questi lutti è complesso e dolorosissimo, Gesù ha pianto innanzi alla tomba di Lazzaro, suo amico, il dolore c’è, è forte, va compreso. Se queste mamme cadono in queste trame malefiche è perché non preghiamo a sufficienza.

    Pace a tutti.

  6. La comunione dei Santi si ottiene attraverso la preghiera, non con l’ invocazione dei defunti. Che Dio lo illumini.

  7. Matteo 10,34

    Non crediate che io sia venuto a portare pace sulla terra; non sono venuto a portare pace, ma una spada.

    Falsi profeti e anticristi.

    Matteo 7,15

    Guardatevi dai falsi profeti che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro son lupi rapaci.

    Matteo 24,11

    Sorgeranno molti falsi profeti e inganneranno molti;

    Matteo 24,24

    Sorgeranno infatti falsi cristi e falsi profeti e faranno grandi portenti e miracoli, così da indurre in errore, se possibile, anche gli eletti.

    C’è bisogno di dire altro?

  8. Pazzesco….

    l’invocazione (dal lat. in-vocare, «chiamare a sé») rientra nell’ambito della preghiera e, anzi, può definirsi un’espressione stessa della preghiera. Ad esempio, noi invochiamo direttamente Dio ogni qualvolta lo preghiamo (lo supplichiamo); ugualmente quando preghiamo o supplichiamo i santi domandandone l’intercessione. Sintetizzando potremmo dire che l’invocazione serve a stabilire una comunicazione di tipo spirituale.

    Per contro possiamo affermare che l’evocazione (dal lat. ex-vocare, «chiamare fuori» o «chiamare da») non tende affatto a stabilire una comunicazione di tipo spirituale: essa si prefigge lo scopo di ottenere una qualche manifestazione sensibile da parte delle entità spirituali con le quali si cerca di entrare in contatto.

    La Commissione dottrinale del Concilio Vaticano II definì l’evocazione come un metodo «con cui si cerca di provocare con tecniche umane una comunicazione sensibile con gli spiriti o le anime separate [dei defunti – nda] per ottenere notizie e diversi aiuti».Riportato dalla Pontificia commissione teologica internazionale all’interno del documento Alcune questioni attuali di escatologia (1992), in Enchiridion Vaticanum, 13/531.

  9. Pazzesco! Sono sbalordita dall’arroganza e presunzione di quest’uomo! Io, come moltissime altre persone, siamo con te Annalisa!

  10. Annalisa non temere questi bugiardi apostati, il Signore é con te.
    Da rimini preghiamo x te.
    A presto. Paolo.

  11. … Divertente soprattutto questa parte: “LA COMUNIONE DEI SANTI, LA SCIENZA, IL VOLONTARIATO, IL CORAGGIO, LA GUARIGIONE , l’UMILTA’, L’EQUILIBRIO LA SERENITA’, LA GIOIA, LA LEALTA’”. Mi ricorda molto “Il racconto dell’Anticristo” di Solov’ev.
    Quando mai il Signore Gesù ha parlato di scienza (intesa in questo caso non come “vera conoscenza, dono dello Spirito”, ma come “insieme delle discipline scientifiche razionaliste”), volontariato, equilibrio, serenità, lealtà?
    Forse hanno confuso il Vangelo con il manifesto di un qualche partito…

    Grazie Annalisa, La ricordo nella preghiera.

  12. “Purificatore energetico, pratica la purificazione e apertura dei chakra e l’apertura del terzo occhio; guidato da S. Germain Avatar dell’Età dell’oro, reggente del settimo Raggio e donatore della Sacra Fiamma violetta. Meditazione e guarigione spirituale, su appuntamento c/o la segreteria organizzativa.”
    Fanno i convegni con sacerdoti e questi “strumenti” prediletti. Forse il sacerdote potrà spiegare al proprio Vescovo che è S. Germain Avatar dell’Età dell’oro.
    Vado a consultare la lista demonologica, non si sa mai!
    Sempre LIRReverendo in indagine.

  13. questa persona è il divalo travestito ci presenta il male sottoforma di bene e di normalità. Come dico io bisogna tenere alla mano il libro sempre aperto della SACRATISSIMA BIBBIA dove solo li sopra si legge la verità ASSOLUTA. Quindi dico a tutti non lasciatevi ingannare e se avete qualche dubbio aprite la BIBBIA.

  14. Conte di Saint Germain, il Maestro inviato dalla Grande Fratellanza Bianca Sarmoun a tener accesa la fiamma della spiritualità e a preparare il Nuovo Piano di Coscienza. Questa canalizzazione, avvenuta negli Stati Uniti d’America nel 1930, sul Monte Shasta, inizia con queste parole: «Io sono il Maha Choan, il custode della fiamma, il rappresentante dello Spirito Santo».
    Il conte di Saint Germain nacque nel 1710, non si sa dove, e la storia lo ricorda come mistico, alchimista, diplomatico e musicista. Appariva eternamente giovane e sparì durante un viaggio verso le montagne himalayane. Misteriosamente è riapparso sovente nelle capitali europee per più di un secolo dopo la sua presunta morte. Si dice che fosse figlio naturale della regina moglie di Carlo II di Spagna. Altra fonte lo ritiene figlio del principe Francis Rackoczy di Transilvania, ma la sua origine non conta, ciò che conta è che la Fratellanza Sarmoun lo abbia scelto per un grande lavoro spirituale. La storia registra la sua apparizione alla corte francese nel 1748, dove divenne il favorito della marchesa di Pompadour e del re Luigi XV. Questo re lo inviò in missioni confidenziali presso le corti europee dove la sua straordinaria personalità è stata menzionata dagli storici.
    Ogni trent’anni l’invisibile mondo parallelo, la misteriosa realtà del Continuo-Infinito-Presente, sceglie degli individui affinché canalizzino quei Messaggi che fanno evolvere la coscienza umana. Secondo gli esoteristi dei nove monasteri della Fratellanza Sarmoun sono settantasette i piani della vita umana che devono essere influenzati, è per ciò che una grande complessità di idee e di messaggi preme sempre sull’inconscio collettivo, da un piano basso fino al più alto. È per questo che oggi sulla Terra ci sono popoli ancora culturalmente all’Età della Pietra e popoli più evoluti.
    Il messaggio dell’Io sono è un messaggio d’amore inviato per guidare l’individuo verso l’Età dell’Oro, di Pace e Illuminazione che da millenni si sta preparando per tutta l’umanità.

    Interessante questa forma di “cristianesimo” metanoico.
    L’indagine continua, per voi LIRReverendo

  15. Saint Germain è un Maestro Asceso, ossia è una di quelle persone che dopo una o più esperienze terrene, realizzano in sé la fusione tra materia e spirito, ottenendo un “corpo di gloria” non più soggetto alle leggi di gravità e di morte. Saint Germain “torna” nei momenti di più intenso cambiamento per trasmetterci i suoi insegnamenti attraverso channelers – quali Azena Ramanda e Claire Heartsong.
    Un “channeling” è una “finestra” capace di permettere una comunicazione, in entrambi i sensi, tra il mondo fisico e le dimensioni superiori. essa nasce dalla richiesta di aiuto di tante persone consapevoli della sofferenza che deriva dallo stato di separazione dell’umanità con la propria Sorgente

    http://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__decreti-maestro-saint-germain.php

  16. So di chi si tratta, possono essere anche persone in buona fede e convinte di fare il bene, oltre che buoni profitti economici.
    Purtroppo per le anime più deboli e ingenue non è così – anche se provano sollievo e serenità – e chi fa propaganda a qualsiasi forma di spiritismo finisce sempre per servire l’avversario, sacerdoti compresi.
    E’ come una droga: all’inizio dà sensazioni paradisiache, poi la dipendenza provoca una totale distruzione.
    P. Dermine è chiarissimo…

  17. programma tipico: (saldo anticipato alla reception, altrimenti non passano le energie sottili, quindi) “Rosario, channeling, S. Messa con successiva seduta reiki, trance medianica e preghiera collettiva, laboratorio cromatico, visualizzazione astrale conclusiva”

  18. Non è insolito imbattersi, come in questo caso, in qualche testo, o in qualche fatto che suscita la nostra perplessità, l’importante però è far luce! Ma come fare?
    C’è un sistema che infallibilmente viene in nostro soccorso.

    Basta chiedersi:
    “GESU’ PARLEREBBE COSI’?”
    Oppure:
    GESU’ FAREBBE QUESTO?

    La risposta arriva chiara, semplice e puntuale.
    Infatti a Gesù appartengono umiltà e amore… che nel testo della mail non trovo.
    E’ tutto, mi pare.

    Grazie infinite di esserci Annalisa!

  19. Annalisa dovevi aspettartelo!!! Il diavolo ti perseguita e questo tizio nè un seguace. Te lo sta dimostrando. Si è travestito da angelo della luce ma puzza sempre di zolfo

  20. ….TROPPO ISSIMO, carissimi ,cristianissima …..e io aggiungo rivolto a questo dott. Parodi,,, IGNORANTISSIMO !!!!!! e poi visto che finge di non saper chi è Annalisa , per quale motivo se la prende tanto ?? che sia invidioso ?? mostra il rancore di chi è stato svergognato !! dott. Parodi sei RIDICOLO !!!
    Annalisa GRAZIE !

  21. E’ sempre triste vedere che esistono persone come il sig. Parodi che non riescono a vedere le insidie di Satana. Grazie Annalisa per quello che fai.

  22. il carisma della…….comunione dei santi??? aaaaaaaaahahaahahahahahahahahahahahahahahahahaa ahahahahahahahahahaah ahahaahahahahahahah, incredibbileee!!

  23. …ma vi ricordate quando Saul, cercò di evocare il profeta Samuele??
    1 Cronache 10:13-14
    Così Saul morì a causa della sua infedeltà al Signore, perché non ne aveva ascoltato la parola e perché aveva evocato uno spirito per consultarlo. Non aveva consultato il Signore; per questo il Signore lo fece morire e trasferì il regno a Davide figlio di Iesse.
    Qui è esplicitamente detto che Saul evocò gli spiriti e non il Signore. Egli non comunicò con Samuele, il profeta di Dio, ma attraverso l’evocatrice di spiriti entrò in contatto con Satana. Quest’ultimo non potendo far apparire il vero Samuele, ne presentò uno contraffatto, di cui si servì per il suo inganno.
    Quasi tutte le antiche forme di stregoneria e spiritismo sono fondate sulla convinzione di poter comunicare con i morti. I negromanti sostengono di essere in contatto con gli spiriti dei morti e di poter conoscere, grazie a loro, il futuro. Il profeta Isaia fa riferimento a questa pratica

  24. forse i moderni evocatori non si rendono nemmeno conto di invocare-evocare uno spirito immondo, disposto a tutto pur di rapire le anime, disposto perfino a dar loro una falsa, ingannevole serenità…
    Da quel che ho capito, Saul almeno sapeva di evocare uno di questi spiriti, e non il Signore Dio. Perciò sapeva bene di fare un errore che lo avrebbe privato della vita e condotto all’inferno, per la sua stessa libera volontà.
    In realtà, siamo sempre noi che decidiamo il nostro destino, Dio ci rispetta in ogni caso e non uccide nessuno (è Dio della Vita).
    Se uno vuole suicidarsi senza neanche accorgersene, trascinando con sé molte povere anime, facilmente sedotte dall’illusione dello spiritismo, lo può fare.

  25. Grazie a VINCENZO che ha scritto la storia di Saul dal 1° libro di Samuele. La stavo scrivendo ieri sera poi è scomparso tutto.- Aggiungo che la Santa Chiesa ci da tutti gli strumenti necessari per ricordare i nostri defunti senza evocarli ( usando la parola ingannevole di invocarli). Ricordo di loro nelle Sante Messe, visite ai cimiteri , il 1 e il 2 Novenbre , cioè 2 giorni dedicati a loro, e preghiere preghiere preghiere a non finire. Questo è il miglior servizio che possiamo fare a loro , affinchè raggiungano al più presto il Padre eterno. Un Padre Cappuccino della mia zona che segue da vicino anche fatti di madri che perdono i figli in giovane età , con molta delicatezza prese una madre e le disse : Ora vieni via dal suo corpo, devi lasciarlo andare. Certo che sa la fede è debole non si possono capire queste cose; si pensa all’ingiustizia di un Dio che ti ha tolto un figlio , ma ho visto parecchie persone forti che hanno accettato la croce: perchè di croce si tratta. La magio parte degli esorcisti raccomanda caldamente di non evocare i defunti : sono in un altra dimensione . perchè gli esorcisti ?Perchè loro sanno che evocando i defunti arrivano sempre gli spiriti maligni . Caro Dottor Parodi . I sacerdoti che hanno permesso di evocare i defunti , mi permetto di dirlo come mia opinione personale sono fuori dal Magistero della Chiesa., la quale non ha mai raccomandato queste cose. Abbiamo altri mezzi per satre vicino a queste persone che hanno avuto un lutto e i buoni cristiani ( non solo cattolici , li conoscono molto bene). Grazie Annalisa per aver scritto questa lettera così abbiamo avuto lo spunto per migliorare l’argomento Un caro saluto in Cristo e maria

  26. si infatti Bruno, grazie anche a te.
    per non riportare tutta la storia (e non entrare proprio nel fatto storico) avevo preso il sunto diciamo dal libro delle cronache, pensando fosse conosciuta la Bibbia,,,ma se non fosse così ecco alcune parti bibliche dove si denuncia tal fatto:
    “Non praticherete alcuna sorta di divinazione, odi, magia… non vi rivolgerete agli spiriti, ne agli indovini; non li consultate, per non contaminarvi a causa loro. Io sono il Signore il vostro Dio (Levitico 20:6).
     “…Non imparerai a imitare le pratiche abominevoli di quelle nazioni. Non si trovi in mezzo a te… né chi esercita la divinazione, né astrologo, né chi predice il futuro, né mago, né incantatore, né chi consulta gli spiriti, né chi dice la fortuna, né negromante, perché il Signore detesta chiunque fa queste
    cose…” (Deuteronomio 18:10-12).
     “Se vi si dice: “Consultate quelli che evocano gli spiriti e gli indovini, quelli che sussurrano e bisbigliano, rispondete: “Un popolo non deve forse consultare il suo Dio? Si rivolgerà forse ai morti in favore dei vivi?” (Isaia 8:19).
     “Ma per i codardi, gli increduli, gli abominevoli, gli omicidi, fornicatori, gli
    stregoni, gli idolatri, e tutti i bugiardi, la loro parte sarà nello stagno ardente di
    fuoco e di zolfo, che è la morte seconda” (Apocalisse 21:8). etc…..etc…..
    Occorre ricordare che la Scrittura parla di spiriti seduttori e dottrine di demoni: lo Spirito dice esplicitamente che nei tempi futuri alcuni apostateranno dalla fede, dando retta a spiriti seduttori e a dottrine di demòni” (1Timoteo 4:1).
    Gesù stesso ha ben definito l’azione ingannatrice del diavolo quando ha affermato: ”Non c’è verità in lui. Quando dice il falso, parla di quel che è suo perché è bugiardo e padre della menzogna” (Giovanni 8:44)
    Non c’è da meravigliarsene: “Perché Satana si trasforma da angelo di luce. Non è dunque cosa eccezionale se anche i suoi servitori si travestono da servitori di giustizia (2Corinzi 11:14), L’avversario di Dio, definito “il gran dragone il serpente antico,che è chiamato diavolo e satana. Il seduttore di tutto il mondo” (Apocalisse 12:9), non agirà soltanto quando verrà l’anticristo, ma ha sempre agito “con ogni sorta di opere potenti, di segni e di prodigi bugiardi, con ogni tipo di inganno e di iniquità a danno di quelli che periscono perché non hanno aperto il cuore all’ amore della verità per essere salvati” (2Tessalonicesi 1:9).
    ps: ho visitato il link messo da fhrui (grazie 😀 ) giusto per curiosità per vedere chi era il personaggio e ho letto che è plurilaureato!! :-O mi domando, ma di soccu? Ovviamente è chiaro che non ha mai letto il Vangelo, figuriamoci la Bibbia intera.
    in ogni caso che brutta figura per un plurilaureato definire la Comunione dei Santi, che fa parte del nostro CREDO, un carisma. ma gli bastava anche solo una semplice ricerca e avrebbe trovato (detto in parole molto povere): I carismi sono doni straordinari (Grazia) che lo Spirito Santo trasmette liberamente ai suoi fedeli per il bene comune e non per l’interesse personale…come ci dice la prima lettera di Pietro 4,10: Ciascuno viva secondo la grazia ricevuta, mettendola a servizio degli altri, come buoni amministratori di una multiforme grazia di Dio.
    pace e bene a tutti ^_^

  27. Sapienza

    Intelletto

    Consiglio

    Fortezza

    Scienza

    Pietà

    Timore di Dio

    …signor parodi capatonda di che sto parlando? di pietanze culinarie?? :O
    non trovo il dono a cui si riferiva 😦 dove lo si può trovare? mercatino? nel libro delle insalate?
    scusate, mea culpa ..per il troppo parlare

  28. Alla faccia del bicarbonato di soda diceva Totò:la guarigione attraverso la medianità? Grazie alla medianità a momenti non mi suicidavo con la convinzione di parlare, attraverso un medium con la tecnica del registratore,con mio fratello defunto altro che comunione dei santi a momenti andavo a fare compagnia alla tribù dei dannati mi ha salvato solo la grazia di Dio con due semplici parole,NON UCCIDERE perché questo vale anche per se stessi.A proposito del sito di questo dott.:la nespola non ha un sapore aspro?Reiki-channeling-reincarnazione-ecc tutte cose che se le mangi altro che asprezza ti apre tutte le porte al tuo miglior nemico che puoi avere(non lo nomino neanche per fargli un dispetto)state alla larga da queste cose e date retta a sacerdoti veramente santi perché purtroppo ce ne sono che cadono anche loro in questi tranelli,meglio ancora se sono esorcisti perché loro sanno come agisce il tignoso, la guarigione si ottiene con i sacramenti e la preghiera anche per i nostri cari defunti

I commenti sono chiusi.