Attenzione alla raccolta di firme attraverso internet

di Annalisa Colzi

raccolta-firme-cellule-staminaliAll’inizio ci credevo, davo credito a certi siti in cui si richiedono firme per fermare una legge, un cantante, un vattelapesca… poi ho cominciato a sentire puzza di bruciato, non solo perchè non credo molto a tutte queste firme per le più svariate petizioni, ma per la continua richiesta di donazioni in danaro.

Ho l’impressione che vi siano dei furbi che hanno ben compreso quale sia il tasto da premere per… spremere le tasche dei cittadini.

Non aggiungo altro e non faccio nomi. A voi attivare il discernimento e controllare per filo e per segno cosa c’è scritto nei loro vari siti.

Non credo che la raccolta di firme sia il mezzo preferenziale per fermare l’antimorale a cui stiamo assistendo.

Occorre ripartire dalla preghiera e dall’informazione, solo così potremo salvarci dal degrado e non da semplici firme raccolte da personaggi “ics” che si professano non cattolici.

Ri-attiviamoci

Come i Media Corrompono la Società

Annunci

12 thoughts on “Attenzione alla raccolta di firme attraverso internet

  1. sono daccordo…fino a che son firme, ne ho firmate più di una….ma quando mi chiedevano: 5euro+5euro+5euro ( ho pensato: a la faccia….del terno :O sembrava il gioco del lotto) e non solo la lettera inizia con caro e di seguito il tuo nome (gia così mi sa di truffa, tutti sti smancierìi, senza conoscerci, tipico dell’adescatore che pare un dolcino quannu parra) 😉

  2. io anche ho messo diverse firme, ma non mi è mai capitato che chiedessero anche soldi!

  3. Scusami, ma neppure di CitizenGo ci si può fidare Annalisa? Mi pare che loro dei risultati li abbiano ottenuti con le raccolte firme, almeno sul rapporto Estrela

  4. Io non posso permettermi tante donazioni. Un sito in particolare non permette di farle tramite facile conto corrente ma per forza con bonifico e per me è complicato. Ma se credo in una causa firmo. Se qualcuno ha una situazione economica migliore o è anche più bravo con bonifici e carte di credito, se crede in quella fondazione, sostenga. E’ una libera scelta. Ne ho messe tante di firme ma finora nessuno mi ha spillato denaro senza il mio consenso.

  5. infatti ti spillano denaro con il tuo consenso….ma da vedere poi dove vanno a finire i soldi e se oltre a quelli te ne prendono altri.
    solo per la firma non c’è nessun problema…

  6. La preghiera è molto importante,ma è importante anche cercare di migliorare la nostra società attraverso i nostri diritti-doveri civici, per questo ritengo che anche la raccolta di firme sia necessaria.Parliamoci pero chiaramente una raccolta di firme autenticate da un notaio o da chi per lui ha un valore, una raccolta di firme via internet non so che valore abbia;per quanto riguarda le richieste in denaro anch’io sono molto scettico, diamo i nostri soldi alle associazioni che conosciamo e che basta girare l’angolo della strada possiamo trovare

  7. comunque è meglio evitare di firmare molte volte io sono d’accordo con Annalisa e la ringrazio per questo avviso e che Dio la benedica sempre ciao da Fratel Emanuele Di Luzio

  8. Ave Maria!

    Gent.ma Annalisa,

    ho seguito insieme alla mia famiglia, in buona fede, le battaglie di CitizenGo.

    Ora leggendo questo articolo mi sento, in coscienza, di chiedere la tua opinione in merito.

    Grazie,

    In Corde Matris

    Maria Gemma

  9. la cosa che mi insospettisce e’ quando insistono nell’essere partecipe a donare,anche poco…grazie del consiglio Annalisa…Ave Maria

  10. Anche a me CitizenGo ha chiesto varie volte denaro…io ho dato 10€ in due diverse occasioni, 5 per volta, ma francamente sono molto scettica su come impieghino questi soldi: ora che leggo questo articolo non solo non lo farò più, ma non firmerò nemmeno: non è con le firme a valanga che si ottengono risultati…pure quelle e-mail: Caro…e poi il tuo nome…mah ho i miei dubbi!

I commenti sono chiusi.