John Money e “identità di genere”

dottor John MoneyNel video del cafe teologico: il genere sessuale è una scelta?, Roberto Marchesini spiega l’identità di genere; questa teoria dove viene posta la distionzione fra sesso, che identifica le caratteristiche biologiche e fisiologiche di una persona, ovvero i suoi organi genitali e l’apparato riproduttivo, mentre il genere identificherebbe il ruolo, comportamento, attività e attributi socialmente ad un uomo o una donna. Questa, in breve, è la teoria di genere.

Sempre nel video il dott. Marchesini fa un impotante riferimento ad una storia, realmente accaduta, dove il dott. Money è il protagonista principale.
Il dott. Money è l’ideatore dell’espressione identità di genere.

La storia che interessa noi è alquanto lunga ed è ben descritta in vari blog, siti internet, libri etc. Ma proverà a farne un riassunot e, alla fine del post, lasciarvi alcuni riferimenti interessanti.

I protagonisti principali di questa storia sono, come già detto, il dott. John Money, i coniugi Reimer con i loro gemelli Bruce e Brian.
Durante un intervento di routine nel 1967, il pene di Bruce viene bruciato e staccato. I coniugi, disperati, vengono a conoscenza del dott. Money, il quale nel frattempo pubblicizzava la sua teoria nelle TV americane. Quindi si rivolgono a lui.

Il dott. John Money è entusiasto del caso. Aveva la possibilità di dimostrare sue due gemelli, monozigoti, la sua teoria. Se Bruce veniva cresciuto come una ragazza (ricordiamo che ai tempi aveva solamente 7 mesi) e venivano affrontate le opportune operazioni chirurgiche e ormonali, affinché il corpo del ragazzo diventasse quello di una ragazza, la sua teoria poteva essere dimostrata e lui poteva godere di maggior fama.

Nel 1972 il dott. Money canta vittoria. Bruce, adesso Brenda, era una perfetta donna, mentre il fratello un perfetto uomo. La forza dell’educazione e dell’ambiente in cui si viene cresciuti.

In realtà non tutto andò così e il dott. Money non portò a conoscenza molti dettagli che vennero a galla dopo un’indagine dei dott.ri Diamond, da lungo tempo critico delle teorie di Money, Sigmundson.

Fin dall’inizio Brenda voleva fare la pipì in piedi, aveva decisamente orientamenti maschili sia nel giocare che nel vestire, dimostrava problemi con i coitanei, era taciturno e chiuso. Nel 1978 il dott. Money fa parlare Brenda con un transessuale e, Brenda, una volta uscito dal colloquio minaccia il suicidio ai suoi genitori se l’avessero riportato dal dott.

La teoria di genere viene già da allora smantellata (ma ancora le lobby LGBTI erano troppo deboli per portare avanti la battaglia) ma, purtroppo, la storia di Bruce non è a lieto fine.

Per la storia completa potete o guardare il video o potete leggere:

http://www.salutefemminile.it/Template/detailArticoli.asp?IDFolder=176&IDOggetto=5789
http://www.singlesexschools.org/reimer.html [ENG]
http://www.promiseland.it/2005/12/08/storia-del-bambino-che-qualcuno-volle-bimba/

Annunci

One thought on “John Money e “identità di genere”

I commenti sono chiusi.