Intervista a padre Amorth

di Annalisa Colzi

Ecco finalmente l’intervista a padre Gabriele Amorth.

Ringrazio di cuore Carlo Neri per le riprese e la realizzazione del DVD.

Tra le tante domande che ho fatto al decano degli esorcisti vi erano anche quelle mandatemi dagli amici del blog. Spero che l’intervista sia di vostro gradimento. Ho trovato padre Amorth in perfetta forma e molto disponibile nei miei confronti.

Ne approfitto per ringraziarlo pubblicamente prima di farlo privatamente. E’ sempre una gioia per me parlare con questo sacerdote. Mi ha dato veramente tanto. Senza di lui il mio libro “Come satana corrompe la società” non avrebbe ottenuto tanto successo.

L’amico Franco Albiero mi aveva chiesto di inserire i sottotitoli per lui e per i suoi amici sordi. Purtroppo sarebbe stato un lavoro faticoso e impegnativo. Chiedo a voi, amici del blog, se c’è qualcuno disponibile a mettere per scritto l’intervista. La potremmo condividere sul blog e sarebbe davvero un bel regalo per i nostri amici sordi.

Buona visione e buon ascolto!

http://www.youtube.com/watch?v=ll5-JVdjFd4        parte 2

http://www.youtube.com/watch?v=aMFd7jhfsPk     parte 3

http://www.youtube.com/watch?v=gl4f-6KD5kw     parte 4

Annunci

55 thoughts on “Intervista a padre Amorth

  1. Carissimi, il Signore è stato chiaro su queste pratiche del cercare contatti con i defunti (non ci mettiamo a giudicare il dramma di chi ha perso un figlio, ma si vuole solo fare chiarezza) . Tra noi e loro è stabilito un limite invalicabile quindi lasciamo che vadano nella luce e nella pace anche (anzi sopratutto) attraverso le nostre preghiere. Ricordiamoci che nell’antico testamento il re Saoul perse il regno per aver voluto evocare lo spirito del profeta Samuele. Poi su queste cose i libri di Padre Amorth sono un buon insegnamento. Anzi approfittiamo per dire a chi cerca consolazione in queste cose di modificare atteggiamento e di offrire tutto il male a loro successo al Signore Gesù che ci aiuta a portare la croce. Noi aiutiamo a portare la sua e lui ci aiuta a portare la nostra. Nella nostra natura umana vorremmo risultati immediati , però il Signore Gesù con la pace che ci da ci sostiene nei nostri travagli. A proposito di aborto , che provino a pensare chi, è convinto che diventa creatura umana solo al momento della nascita a Maria e ad Elisabetta con il bambino che scalciava nel grembo per aver sentito il messia nel grembo di >Maria. Se l’anima si stabilizza solo al momento del parto chi era il bambino nel ventre di Maria e quello che esultava di gioia nel ventre di sua cugina Elisabetta????

  2. Dopo aver scritto il mio messaggio di risposta, nell’invio erroneamente l’ho cancellato. Mi ripropongo di riscriverlo più tardi. Comunque, in sintesi, concordo con Bruno A.D.I.M. che ha espresso molto bene il mio pensiero.
    Un caro saluto

  3. Concordo in pieno con le Sue riflessioni e rispondendo anche a LIRReverendo l’importante, comunque, è astenersi dal giudicare le persone che vivendo il dramma per la perdita dolorosa di un proprio caro hanno un periodo di “sbandamento”. Per quanto si possa essere cattolici cristiani osservanti e/o praticanti può essere difficile capire ed accettare subito che non rivedremo il giorno dopo la persona cara. Per me che ho perso i miei genitori in due modi e momenti diversi, anche i libri di Padre Amorth sono stati e sono importantissimi . Auguro una serena Domenica.

  4. Caro fhrui , riguardo al nuovo ordine mondiale , che risposta ti aspettavi? essendo un tema molto delicato Padre Amorth ha risposto con prudenza e sono d’accordo con lui . D’altronde sappiamo bene che cosa si nasconde sotto. Quindi continuamo a pregare e vedrai che il Signore di giustizia spazzerà via ogni oridne mondiale ed in quel giorno questi signori capiranno. Magari troppo tardi, però colpa loro, tempo per convertirsi ne hanno avuto molto. Un caro saluto in Cristo e Maria

I commenti sono chiusi.