Fate la vostra domanda a p. Gabriele Amorth

di Annalisa Colzi

Carissimi,

spero al più presto di fare un’intervista a don Gabriele Amorth. Intervista ripresa con telecamera e poi condivisa nel mio blog.

Oggi sono andata a cercare le domande che tempo fa mi avevano fatto i lettori del mio libro ma, purtroppo, non le ho trovate. Probabilmente le ho perse nel periodo in cui avevo il computer fuori uso.

Eccomi allora a chiedere a tutti voi lettori del blog e amici di fb di scrivermi, se lo desiderate, la domanda che volete fare a padre Gabriele Amorth.

L’unica cosa che vi chiedo è che si discostino un po’ dalle solite domande, quelle, per intenderci, che da anni gli fanno e le cui risposte si trovano nei libri e nelle interviste.

Tra quelle che arriveranno ne sceglierò alcune. Scrivetemi alla mail: annalisa.colzi@alice.it

Un abbraccio a tutti

Annunci

23 thoughts on “Fate la vostra domanda a p. Gabriele Amorth

  1. Mio marito da quando è entrato in massoneria e rito scozzese vive nel tutto è lecito( tradimenti, menzogne).Sono riuscita a convincerlo a contattare un padre esorcista della mia città, ma non sempre sono disponibili.Come posso uscire da questa situazione? Sono molto dispiaciuta e disperata.

  2. Ciao Annalisa!
    Allora..io per cambiar dalle solite domande, chiederei..
    Visto che Satana, tenta tutti gli uomini, soprattutto chi lavora per il bene..
    In che modo Satana nella vita di padre Amorth lo insinua? Si fa sentire, gli crea qualche fastidio e si intromette nel suo “lavoro” o nella vita personale?

  3. Da quello che possiamo vedere, sembra che oggi non ci siano solo possessioni individuali, ma anche possessioni di massa; certe efferatezze non si spiegano altrimenti!
    Contro questi fenomeni la preghiera personale non basta, che cosa serve allora?

  4. Cara Annalisa, il tuo contributo è grande e prezioso, ma, dopo essermi informata su quanto concerne gli Illuminati/massoneria e simbologie, ho notato l’impensabile nel mondo della musica, nel cinema, anche solo guardando le locandine, ma quello che più mi sconvolge è notare che da un po’ di tempo a questa parte molti blog/avatar adottano sempre più spesso come immagini un occhio solo, meno spesso, il triangolo con l’occhio dentro o un occhio in evidenza e l’altro in penombra o per ultimo il simbolo del 6 intorno ad un occhio a mo’ di cannocchiale. Ne siamo circondati.
    Per esempio anche il logo di “A sua immagine” è un occhio stilizzato, eppure non mi sembra che sia una trasmissione deviante.
    Possibile che chi adotta tali pose e tali simbologie sia veramente cosciente del loro significato?? E seppure lo fosse, qual è il loro scopo o il loro intento.. semplicemente propagandistico o cosa? Discutendone con colleghi a lavoro, cattolici e non, venivano fuori molte perplessità riguardo ai messaggi subliminali, che, secondo la maggiorparte, non avrebbero alcun potere persuasivo, sarebbero soltanto scherzi fini a sè stessi.

  5. Cara Annalisa : domanda per Padre Amorth: come è stato possibile che un vescovo della Chiesa , esorcista potente ( il caro amico Emmanuel Milingo ) che non ho mai abbandonato perchè è stato fonte di conversione per molti abbia potuto cadere nell’inganno del maligno ? La chiesa lo ha difeso nel momento che aveva gli attacchi dalla setta dei Moon oppure ha commesso qualche errore? (magari voluto per toglierlo di mezzo?) . Ricordo che nelle prediche nominava spesso il disastro che incombeva sull’Italia (comunismo e massoneria) Scusate la pesantezza della domanda.

  6. Visto che le domande vengono proposte anche qui, provo a farlo anch’io.
    Domanda: Al di fuori del suo esercizio le e’ mai capitato di avvertire la presenza del maligno? Se si, come ha operato? Se no, come opererebbe?

  7. Ciao Annalisa, ti ho scritto questa mail ma la posto anche qui nel blog:
    Ciao Annalisa
    ti prego di valutare le mie domande e se lo ritieni opportuno interroga per me Amorth.

    1) ho letto il libro di Tosatti con una lunga intervista a Padre Amorth. In quel libro mi ha colpito il fatto che si paventava la possibilità che delle anime dannate, e non propriamente dei demoni intesi come angeli decaduti, potessero impossessarsi delle persone o comunque operare per conto dei demoni. Il fatto mi ha davvero lasciato spigottito, e la tua intervista potrebbe essere occasione per chiarire questo punto.

    2) Mi piacerebbe venisse approfondito il rapporto tra le malattie e i disturbi diabolici. Nel vangelo quelle che oggi verrebbero catalogate come normali malattie vengono “curate” con l’esorcismo di Gesù. Che significa secondo Padre Amorth? E’ possibile che tutte le malattie dipendano da interventi comunque diabolici? Trattandosi di malattie, parola che ha nella sua radice il “male”, il ragionamento non farebbe una grinza

    3) L’esorcismo nelle altre religioni, argomento scottante Annalisa. Mi risulta che i musulmani indichino i frati cattolici per i casi di possesione diabolica, è vero? Tra i protestanti ci sono degli esorcisti: Padre Amorth ha potuto constatare per esperienza personale, quindi concretamente, che una persona sia stata liberata dall’esorcismo di esponenti di confessioni cristiano-protestanti o di religioni altre rispetto al trio cattolici-ortodossi-copti?

  8. Mi ha sempre colpito in Padre Amorth la sua tranquilla lotta contro satana, sebbene sia consapevole che non va preso troppo facilonamente, si capisce che sa che vince Cristo, che ha già vinto e questo fa bene. Che puntualizzi maggiormente questa sua caratteristica. Grazie

  9. Ave Maria! La mia più che una domanda è un “osservazione – consiglio”. Ascolto sempre le trasmissioni di Padre Amorth a Radio Maria e a mio avviso credo che si parli poco del fattore “paura” nei soggetti presi di mira dal demonio. La paura genera insicurezze, timori, dubbi che sicuramente al fine di una guarigione o liberazione non giovano affatto. Come dice il buon Padre Livio, l’unica paura che dobbiamo avere e quella di cedere alle tentazioni ed entrare in peccato. Questa “lacuna” la noto sempre nelle voci di quasi tutti coloro che telefonano a Padre Amorth alla fine delle sue trasmissioni esponendo i propri quesiti – esperienze. Credo possa essere utile qualche consiglio in merito da parte di Padre Amorth. Spero di essere riuscito a spiegarmi. Che il Signore vi benedica tutti, sempre ed ovunque. Sia lodato Gesù Cristo . . . sempre sia lodato.

  10. I messaggi subliminali in qualche modo arrivano alla coscienza altrimenti non avrebbe senso che ce li mettessero; mentre invece ho alcuni dubbi su queste simbologie. E’ vero che la massoneria ha le mani in pasta in tanti casi ma alcune interpretazione che si trovano su internet mi sembrano esagerate.

  11. Una domanda? Ne avrei qualche migliaio… 😉 Personalmente, mi trovassi davanti a padre Amorth, gli chiederei all’incirca: “noi crediamo per fede che il sacerdote abbia il potere di scacciare i demoni, come da mandato attribuito da Gesù Cristo in persona. Il racconto evengelico ci parla di un Gesù che li scacciava al primo colpo (vabbè, Lui era vero Dio e Vero uomo), mentre oggi ordinariamente possono servire anche anni di sedute di esorcismo per la liberazione del posseduto. Da cosa dipende la maggiore o minore efficacia dell’esorcismo, e quindi la rapidità della guarigione? Dalla fede dell’esorcista nelle proprie possibilità? Dal rito latino o in lingua corrente o da cosa altro ancora? E, per assurdo, la liberazione potrebbe richiedere così tanto tempo da risultare, in concreto, fallita? E un esorcismo fallito non sconfesserebbe il potere incondizionato conferito da Gesù ai discepoli sui demoni?” Saluti.

  12. Ricordo un buon consiglio: “sforzati con tutte le tue forze di cercare Dio e di fare il bene: è il modo migliore per tenere lontano il diavolo”. Tengo bene a mente che il diavolo c’è, ma faccio il possibile per non andarlo a cercare, manco per curiosità.
    Tanto temo che padre Amorth non sia disoccupato.

  13. Elide Nonnis Io vorrei fare una domanda. Vorrei chiedere se è possibile che il demonio riesca ad imitare anche la voce dei vivi. Può capitare che “parli” per bocca di una inconsapevole persona ( telefonicamente) contemporaneamente ? Come se la voce dell’utente si sdoppiasse facendo due discorsi diversi? Premetto che codesta persona era disturbata dal demonio a causa di un maleficio. Grazie.

  14. Ave Maria! Con il vostro permesso mi associo al punto 2, aggiungendo che nelle chiese ortodosse si procede comunque all’esorcismo in quanto una malattia, essendo appunto un male, non può venire da Dio ma dal suo antagonista. Questo punto mi ha fatto molto riflettere . . . Sia lodato Gesù Cristo . . . sempre sia lodato!

  15. Ciao!
    Credo che la domanda numero 1) sia azzeccata, è un punto in cui occorre chiarezza, mi pare che Don Amorth abbia già confermato tale ipotesi a Radio Maria.

  16. ciao!
    Credo che un esorcismo fallisca fintanto che il “paziente” (o posseduto/tormentato) non si affidi totalmente a Cristo, rigetti il peccato e viva in stato di grazia confessandosi e partecipando all’eucarestia.
    Anche Padre Matteo La Grua non riusciva a cacciare un diavolo che il posseduto desiderava tenere con sè.
    In ogni caso attendo una risposta da fonti più autorevoli! un saluto!

  17. Credo che Don Gabriele Amorth sia per una serie di cose una delle persone più informate di come stia andando il mondo.
    La sua conoscenza deriva dallo smascheramento dei poteri occulti che quotidianamente affronta con la speciale protezione della Madonna.
    Una volta disse che il mondo è controllato da poche persone (mi pare disse 4-5, forse 4-5 famiglie), che Monti è un capo massone, che Napolitano pure lui è massone.
    Ecco la mia curiosità, o meglio, ricerca della verità, è su come sia messa la situazione attuale. E’ ovvio che a causa dei peccati degli uomini la massoneria ha preso potere su molte cose, che mette suoi servitori ovunque. Cosa risponderebbe Don Amorth a queste domande?

    1-i servitori di Satana, cioè le persone che si sono coscientemente affidate a lui e che fanno parte della sua setta al di sopra della massoneria stanno lavorando alla rimozione del Katekon?
    (o meglio, a che punto sono?)

    grazie mille
    2-è vero che esiste un personaggio che al contrario del Papa, è la figura istituzionale più importante nella setta dell’avversario con il nome di “maestro del mondo” che formalmente detiene il potere su quasi tutto?

    3-il diavolo portò Gesù su un alto monte e disse tutto sarebbe stato suo se inginocchiandoai lo avesse adorato. E’ così che il diavolo ha consegnato il mondo nelle mani di queste poche persone che dominano su tutto?

    4-Chi sono queste persone? E’ sbagliato affermare che sono le persone a capo delle banche centrali, che controllano anche il mainstream, multinazionali, energia etc? (Rotschild, Rockfeller, Carnegie, Morgan … )

  18. CIAO, SCUSA SE SCRIVO QUI NON TROVO LA TUA EMAIL, TI CHIEDO CORTESEMENTE DI DARMI ALCUNI CHIARIMENTI SULLO YOGA, MI AVEVI MANDATO ALCUNI FOGLI DA LEGGERE IN PASSATO MA NON LI RITROVO PIU’ GRAZIE MILLE A PRESTO . CATERINA.

  19. Lo yoga, pratica induista, serve per spezzare il ciclo delle reincarnazioni e ogni volta che recitiamo il mantra invochiamo un demone essendo una invocazione ad una divinità induista.
    In Occidente, raramente, lo yoga viene fatto solo a scopo ginnico, se così rimane si può anche fare ma è raro che un maestro yoga non insinui la religiosità che ci sta dietro.

  20. Ciao Annalisa, sai cosa mi piacerebbe chiedere a Padre Amorth? Vorrei che ci parlasse della novena di “Maria che scioglie i nodi” cosa ne pensa di quello che si dice sul fatto che sarebbe potentissima contro il diavolo.
    Dal momento che il Rosario già da solo scaccia il diavolo, volevo che Padre Amorth ci spiegasse perchè questa novena è così forte.
    Grazie. Silvia

I commenti sono chiusi.