L’Esercito di Maria prega per la pace

di Annalisa Colzi

DSC_3017Carissimi,

sono appena rientrata da Medjugorje dove ho pregato per tutti voi. Ho ricordato alla Gospa tutte le vostre intenzioni e le ho chiesto di esaudire i vostri desideri in conformità al volere di Dio.

Al mio rientro ho trovato nella pagina del Corriere della Sera questo servizio sulla Bosnia e il pericolo che possa scoppiare una nuova guerra in quella terra già martoriata.

http://http://video.corriere.it/bosnia-ultimo-massacro-referendum-brividi/84d04d82-451f-11e3-9115-48b024bd67ed

La cosa strana, ma neanche tanto se si pensa che il mondo dei media fa parte di un certo schieramento, è che nel servizio non si fa menzione alcuna di Medjugorje, nonostante le migliaia di pellegrini che la visitano.

Non solo non parlano di Medjugorje, ma reputano che la guerra possa essere sconfitta, non dalla preghiera e dal digiuno, ma dal mondo del calcio.

Noi, Esercito di Maria, invece vogliamo stare vicini alla Madre e fare ciò che Lei ci dice. Leggiamo il messaggio del 2 novembre 2013 che ha dato a Mirijana e riflettiamo sulle parole forti che ci sprona a vivere, a dare nostre. Ella ci invita ad accogliere il Padre, ad amarlo sopra tutto perchè solo così saremo capaci di amare il nostro prossimo. L’amore del Padre e del prossimo, ci ricorda la Gospa, sono inseparabili.

“Cari figli,
vi invito di nuovo maternamente ad amare, a pregare senza sosta per il dono dell’amore, ad amare il Padre Celeste al di sopra di tutto. Quando amerete Lui, amerete voi stessi ed il vostro prossimo. Queste realtà non possono essere separate. Il Padre Celeste è in ogni uomo, ama ogni uomo e chiama ogni uomo col proprio nome. Perciò, figli miei, attraverso la preghiera ascoltate la volontà del Padre Celeste. Parlate con Lui. Abbiate un rapporto personale col Padre, che renderà ancora più profondo il rapporto tra voi, comunità dei miei figli, dei miei apostoli. Come Madre desidero che, attraverso l’amore verso il Padre Celeste, vi eleviate al di sopra della vanità di questa terra ed aiutiate gli altri a conoscere e ad avvicinarsi gradualmente al Padre Celeste. Figli miei, pregate, pregate, pregate per il dono dell’amore, perché l’amore è mio Figlio. Pregate per i vostri pastori, affinché abbiano sempre amore per voi, come l’ha avuto e l’ha mostrato mio Figlio dando la sua vita per la vostra salvezza.
Vi ringrazio”.

Annunci

26 thoughts on “L’Esercito di Maria prega per la pace

  1. Parole, parole, parole… Parole, parole, parole… Parole, parole, parole… Parole, parole, parole, parole, parole soltanto parole, parole… inutili….

  2. Cara Annalisa,la via della santità implica anche sopportare i molesti e i bonfonchianti:facciamocene una ragione,pur non volendo essi cooperano al progetto divino!Avanti per la porta stretta!

  3. Pienamente d’accordo con te Annalisa. Avevo notato quest’articolo. E’ incredibile che si parli di Bosnia in un articolo di giornale senza fare accenno alle apparizioni della Madonna a Medjugorje. Purtroppo, come hai detto tu, i media in generale, sono quasi tutti schierati dall’ “altra parte” e raccontanto il mondo a modo loro, negando Dio e chiudendo gli occhi su quest’evento di grazia che da ben 32 anni coinvolge milioni di pellegrini.

  4. Il Papa non crede alle rivelazioni private? Allora il 13 ottobre scorso ho sognato di stare a San Pietro mentre il Papa con la statua della Madonna di Fatima ha consacrato il mondo intero. Si .. forse sognavo .. sognavo un giorno in cui ogni uomo incontrava l’Amore di Cristo e della sua Sposa: la Chiesa Cattolica. In questo sogno ovviamente ci sono anche i comunisti del corriere della sera, repubblica ecc ecc

    Bentornata Annalisa 🙂

  5. Infatti, se Bergoglio credesse ai messaggi di Fatima avrebbe dovuto consacrare la Russia al suo Cuore Immacolato…

  6. E se non ci crede a che serve fare celebrazioni proprio con la Madonna di Fatima?
    E se non crede alle rivelazioni private come mai prega il Santo Rosario pubblicamente? Lo sai che la preghiera del Rosario è giunta a noi per rivelazione privata si?

  7. Xchi critica. Cari amici, fate come il sottoscritto che non pesa gli eventi ma che li va a ricercare in un possibile parallelo, e, lo trovo sempre. Quello che sta X arrivare sul pianeta (cambiamenti) non viene capito e valutato da chi di dovere. Vi ripeto fate una più ampia ricerca sul web e capirete. Io a Medu sono stato prima e dopo il conflitto ma nessuno aveva voluto capire ed oggi nessuno vuole capire. Buona ricerca e state in salute. ciao

  8. perche’ invece che parlare a vanvera, non si legge l’omelia di Papa Francesco in merito, e non ascolta dalle sue parole??? ecco cosa ha detto Papa Francesco “Il Papa: guardarsi da devozioni e rivelazioni che non portano a Cristo, il centro sia sempre Gesù!” Signora Maria se ne’ faccia una ragione, il Papa ha parlato di false rivelazioni e false devozioni!!! informarsi per credere

  9. bonfante e dubitoergosum, che c’entra Papa Francesco?
    C’entra eccome!!
    E’ del resto che a voi non interessa niente, voi cercate solo di cogliere ogni appiglio per qualche frecciatina a Papa Francesco, per seminare un po’di zizzania.
    Vi trovo in linea con quelli di corrispondeza romana e affini…
    Lo so, non bisognerebbe alimentare i “troll”…
    Dovevo ignorarli e rimanere in tema, scusate.
    Stefano

  10. cara ANNALISA, ecco parole testuali di BERGOGLIO Ci sono, ha aggiunto, “altri cristiani senza Cristo: quelli che soltanto cercano devozioni”, “ma Gesù non c’è”. “Se le tue devozioni ti portano a Gesù – ha detto il Papa – quello va bene. Ma se tu rimani lì, qualcosa non va”. C’è poi, ha proseguito, “un altro gruppo di cristiani senza Cristo: quelli che cercano cose un po’ rare, un po’ speciali, che vanno dietro a delle rivelazioni private”, mentre la Rivelazione si è conclusa con il Nuovo Testamento. Il Papa ha avvertito in questi cristiani la voglia di andare “allo spettacolo della rivelazione, a sentire delle cose nuove”. “Ma – è l’esortazione rivolta loro dal Papa – prendi il Vangelo!”:

    LINK della radio vaticana http://it.radiovaticana.va/news/2013/09/07/il_papa:_guardarsi_da_devozioni_e_rivelazioni_che_non_portano_a/it1-726417

    ATTENDO TUO COMMENTO!

  11. Ma cosa c’è da commentare scusa?

    Il Papa giustamente esorta i fedeli a non mettere al primo posto le rivelazioni private facendo magari dei veggenti un idolo. Purtroppo questo accade e non ci rendiamo conto che magari basta fare pochi metri, andare nella propria parrocchia e li, come in tutte le Chiesa, è presente REALMENTE il Signore Gesù nel Santissimo Sacramento. Il Papa è stato chiaro. Se le devozioni ti portano a Gesù OK, ma se resti li c’è qualcosa che non va. Ovvio.

    Ma la mia domanda è: e quindi ?

    Ognuno di noi ha degli idoli purtroppo con cui fare i conti: c’è chi non si accetta e non si ama così com’è e fa di tutto per cambiare il proprio aspetto fisico, c’è chi è schiavo di alcuni peccati, chi fa del calcio un idolatria, chi la tecnologia, ecc potrei continuare a lungo. C’è chi fa delle rivelazioni private un idolo, dei veggenti un idolo …

    La domanda è sempre la stessa: e quindi ?

    Nel primo post hai detto tutt’altra cosa. Hai detto che il Papa non crede alle rivelazioni private e invece come tu stessa hai smentito è un discorso totalmente diverso.

    Saluti

  12. Almeno cominciamo a chiarirci sulle intenzioni…anche se mi spiace di non essermi sbagliato.
    Pregherò per la mia e la sua conversione.
    E un grazie alla provvidenza x Papa Francesco. (che non ha bisogno di un sandrone come me per essere difeso)
    Stefano

  13. Se vai a Medjugorje e parli con chi l’ha fatto con un Vescovo Russo…..giaà che ci sei potresti anche incontrare la Madre di Dio….vedi tu.
    Sempre per te LIRReverendo

  14. se lo ascoltate (ci credo poco) Papa Francesco che non crede e non prega Maria SS…

    Fate un po’ di pena. spero di poter passare a compassione…
    LIRReverendo

  15. Ben tornata Annalisa, scusi la domanda fuori tema, ma sono schiacciato dalla curiosità e non è per sete di miracolismo (ho già avuto molti segni e alcuni proprio li a Medj), ma non si sa più niente della statua luminosa? Grazie

I commenti sono chiusi.