Piccolo spot contro i maghi

di Annalisa Colzi

Io spero con tutta me stessa che non ci siano persone che credono a questa ciarlatana.

Questa è la sua presentazione: «Maria Clara Franca Settimia Romano nasce a Tropea in Calabria il 24 gennaio del 1942, settima figlia femmina di nove femmine consecutive. Al momento della nascita i pianeti erano in allineamento tra loro. Ha il dono Divino della reincarnazione, conferito appunto alle settime figlie, che comporta il Potere Soprannaturale di Taumaturgia e Veggenza.».

Qualcuno mi deve spiegare cosa significano le parole: “Ha il dono divino della reincarnazione”. Già queste sono parole che con esorcismo non c’entrano niente.

Stiamo attenti a non lasciarci abbindolare da certi personaggi.

Annunci

24 thoughts on “Piccolo spot contro i maghi

  1. Io ho parlato con questa donna lei dice di avere poteri dati da Gesù però ho notato che fa le carte e amuleti non credo sia una taumaturga ma una maga che agisce per conto di satana…che Gesù vi protegga pace e bene

    Fratel Patrick

  2. Che brutta pagliacciata!!! Come si fa a credere a certe persone, purtroppo ci sono molti creduloni in giro!!!

  3. Premesso che è l’ennesima cretinata per creduloni (e a favore di satana), il “dono divino della reincarnazione” è un’invenzione che si rifà, penso, al credo buddhista-induista della reincarnazione delle anime, con i cicli continui di nascita e morte (è una moda molto diffusa, importata dagli Usa, come al solito, moda che ha coinvolto fra l’altro molti vip e personaggi dello spettacolo; ma tu, Annalisa, lo saprai meglio di me).
    Osservate signori l’occhio spiritato, la bocca spalancata e l’atteggiamento teatrale dell’autentica “veggente” e “taumaturga”.
    Basta questo per capire chi è e cosa fa.
    Forse era meglio che provasse come attrice.

  4. Di gente disturbata dal cornuto ne ho vista molta…. questa è una vera cretinata… solo chi ha le mani consacrate… come esorcisti (p. Amorth mons. gemma ecc) oppure sacerdoti possono imporre le mani e ordinare in nome di Dio di andarsene …. queste scemenze sono maschere di chi ci vuole palesemente prendere in giro!! Purtroppo ci vuole un grande discernimento per distinguere, ma è anche vero che non tutti hanno una preparazione su chi è il bene e chi è il male…. altra cosa molto importante non tutti credono nel male ed è per questo che ha ancora più potere su di essi!!!

  5. Questa “signora” forse non ha capito che nessuno può esorcizzare tranne che preti nominati appositamente dalla Chiesa…

  6. Sono seguita da un esorcista riconosciuto dalla chiesa cattolica ..e posso dire che questa signora e davvero una ciarlatana….le persone vessate che vengono liberate…alla fine non ricordano nulla….e la liberazione non avviene con la mano imposta ma con la preghiera …e le suppliche alla Madonna….e dobbiamo anche dire che molte persone a volte sono solo malate nella mente ….e da noi non rilasciano interviste ..alle persone .liberate….ma anzi il prete esorta a pregare sempre per allontanare la vessazione….e recitare molti rosari in famiglia….

  7. Premessa: Sono cristiano cattolico e capo scout…
    Adesso pero’ sarebbe bello poter usare anche un po’ di intelligenza. Non vi sembra che alcuni commenti postati abbiano un po’ di troppo integralismo? Usiamo la testa, la cosa piu’ bella che ci e’ stata donata e’ proprio il libero arbitrio. Ognuno e’ libero di credere e seguire cio’ che piu’ lo aggrada. E’ evidente che la signora stia facendo proseliti, ma la cosa ci preoccupa davvero? Io sorrido e penso a quanta gente gente credulona esista nel 2013. A questo punto pero’ mi metto nelle loro vesti e dico: guarda quanti creduloni ci sono che pensano esista Dio. Lavoro e vivo in Africa, passo il mio tempo spalla a spalla con mussulmani, indu, protestanti, atei e chi piu’ ne ha piu’ ne metta ma mai e dico mai e’ mancato il rispetto dell’essere umano prima di ogni cosa. Non e’ forse il messaggio di amore che dovremmo seguire? Ogni credente arrivera’ al cospetto di Dio e allora…
    Come un bel vecchio film “io speriamo che me la cavo”. Continuate a comportarvi e a seguire il vostro credo, lasciate i giudizi ai giudici e magari, se siete credenti come me, aggiungete una piccola preghiera anche per quei creduloni nella speranza che non abbiano a soffrire della loro mancanza di buon senso.

  8. Dobbiamo seguire un messaggio d’amore, ma non esiste amore SENZA verità.
    Ognuno è libero di credere a quel che vuole, ma è dovere cristiano richiamare quelli che si pongono su vie d’errore. Certo, questo non dovrebbe poi trasformarsi in integralismo, e dunque in chiusura nei confronti di chi non la pensa come noi.

    “Ogni credente arriverà al cospetto di Dio”, dici; in realtà non solo i credenti arriveranno al Suo cospetto, ma ogni persona umana, credente o meno.
    E però, allora, sarà tardi per molti. Di qui la necessità del richiamo fraterno.

    L’invito a “lasciar stare”, e ad andare ognuno per la propria strada, è esattamente la stessa “linea di difesa” adottata da molti pseudoveggenti e ciarlatani vari.

    Il rispetto di cui parli, e che è da lodare, non deve però trasformarsi in sincretismo. Ve ne sono tanti di “Enzo Bianchi” che, a furia di voler aprire le braccia sempre e comunque verso tutti (e questo procura loro MOLTE “lodi nelle piazze”), hanno perso la loro identità cattolica. Si rovinano loro, e traggono in rovina un grande numero di anime…

    Condivido molto il tuo invito alla preghiera, che dovrebbe venire prima di tutto il resto.

  9. Concordo con Gustavo, d’accordo per rispetto e preghiera, mai buonismo e perdonismo verso il male, mai.
    Il male va sempre denunciato, senza mezzi termini o, peggio, giustificazioni.

  10. Infatti anche questo è un subdolo inganno satanico: chi rimprovera è “cattivo”, mentre è “buono” chi loda o comprende “sempre e comunque”.

    Il risultato, in molti casi, è questo: chi fa il bene viene punito; chi opera il male viene osannato e premiato. È l’inversione totale dei valori (umani e spirituali).

    E la Verità, che è Cristo stesso, non è più padrona nemmeno in casa Sua (ossia entro un numero sempre crescente di “cattolici”).

    A furia di voler trovare “scusanti” sempre e comunque, si è completamente perduto il senso del peccato. Non mi riferisco a qualcuno in particolare, ma non si può negare che questo tumore – il tumore del buonismo e del permissivismo – vada sempre più in metastasi…

  11. luce nera????contraddizione in se fuori dal comune !Una parola è poca,due sono troppe

  12. Concordo con tutto quello che scrive Silvana. Le persone che hanno questi problemi non hanno piacere ad essere riprese . Quindi c’è qualcosa che non va. Poi ho notato che si, si sentono preghiere, però non vi è nessuno con il rosario in mano e quando sei vicino a queste persone (parlo per esperienza personale avendo fatto servizio più volte di aiuto ai malati spirituali) recitare il rosario diventa un azione molto potente senza strafare tante altre cose inutili e dannose. Le mani le impongono sulla testa solo i sacerdoti. Nei gruppi di rinnovanento carismatico noi invochiamo lo Spirito Santo in aiuto dei malati di natura spirituale e stendiamo le mani ma non ci permettiamo mai di imporle toccandoli perchè non siamo consacrati. Fidatevi delle sensazioni che ha Silvana perchè le persone seguite da esorcisti ed in cammino di liberazione diventano molto sensibili e scoprono subito se c’e qualcosa che non va. Se ti va Silvana pregheremo per te al nostro gruppo anche non sapendo i tuoi problemi. Un caro saluto a tutti. e siano sempre lodati Gesù e Maria

  13. ciao Sonia, che piacere risentirti, tutto a posto adesso…? si è vero, ” luce nera ” sembra il titolo di un film dell’horror.

  14. ciao caro luciano,sono di …passaggio,ti saluto caramente!con il mio intervento intendevo sottolineare l’incompatibilità di quanto affermato dalla posseduta”vedo una luce nera ,vedo una luce bianca”.l’assenza di luce è la tenebra,non la luce nera;la luce,in quanto tale da luce.Il demonio fa le pentole ma non i …..Un abbraccio

  15. Che “elementi di verità” possano essere presenti nelle varie religioni non lo dice Francesco, ma lo dice la Chiesa. Iddio, nella Sua Bontà, non lascia mai completamente “senza luci” gli uomini, a qualsiasi religione essi appartengano.

    La verità tutta intera, per quanto ci è dato conoscerla in questa vita, si trova SOLO nella Chiesa Cattolica; questo non implica che sprazzi di verità possano essere da Dio concessi altrove. Lo possono, e lo sono.

    Inoltre il Papa specificò (ma agli integralisti fa sempre comodo “ritagliare” solo ciò che interessa a loro) che salutare gli appartenenti ad altre religioni NON IMPLICA AFFATTO “essere d’accordo” coi contenuti di queste religioni.
    Al di là del credo personale, veniamo tutti da un unico Dio: che c’è di male se ci si saluta, da buoni fratelli?

    **
    Dio È e NON È cattolico.
    Lo è, se si intende che la verità tutta intera è da Lui concessa solo alla Chiesa Cattolica,
    Non lo è, se si considera che Dio è Padre di tutti, non solo dei cattolici.

    Così come la Verità È e NON È assoluta.
    Lo è in quanto oggettiva, perfetta, immutabile, eterna.
    Non lo è, in base al significato latino (absolutus => “sciolto da”), proprio perché non è “sciolta”, non è “svincolata” dall’uomo. Dio stesso, in Cristo, Si è manifestato, e proprio Cristo, la Verità stessa, costituisce “il legame” fra Dio e l’uomo.

  16. Troppi segni ci fanno capire che si tratta di una seguace di satana e non di Dio, l’allineamento dei pianeti, l’uso delle carte e degli amuleti e poila reincarnazione. Ma vogliamo aprire gli occhi e il cervello!!!!!!

I commenti sono chiusi.