La foto della Madonna di Lourdes illuminata a casa di Vicka

1175020_590009541041276_1975249784_nQuesta è l’unica foto che sono riusciti a fare a luce spenta perchè con la luce accesa non rimaneva impresso niente .

La statua di Lourdes (e non di Fatima come erroneamente avevo scritto) ha 40 anni e da 30 si trova nella casa di Vicka. E’ di gesso e quindi è impossibile che possa diventare fluorescente se non per puro fatto soprannaturale.

Ringraziamo la Madonna per questi segni straordinari che servono in particolare modo per coloro che ancora non hanno conosciuto l’amore di Dio.

Sembra di essere tornati ai primi tempi quando i segni straordinari si susseguivano e tutti i presenti li potevano vedere.

Grazie Madre.

551171_10202149579966815_1704829984_nhttps://www.facebook.com/medjugorje25.06.1981/photos_stream

Annunci

77 thoughts on “La foto della Madonna di Lourdes illuminata a casa di Vicka

  1. …cioè il discorso è questo: mettere fuori uso una telecamera, una fotocamera, un cellulare…basta una triangolazione con dei magneti ( il vecchio caro triangolo delle Bermuda ) Dei magneti posti agli angoli della stanza…Il fatto che mi fa traballare le idee è : perchè qualcuno dovebbe prendersi tanto disturbo?!?!? cioè qui si parla di dover mettersi lì e “sbattersi” per andare a comprare i materiali, montarli, spruzzare il fluo…diciamo che personalmente non ce la vedo sa Sig.ra Vicka a fare tt questo, o cmq a fare un teatrino del genere…da qui l’eterno dilemma….Scienza…o religione ?!?!? Sono uomo di scienza ma il dubbio è costante! 🙂

  2. …sono d’accordissimo… Però purtroppo al giorno d’oggi bisogna stare attenti perchè è per colpa di gente che vuol fare la ” furba ” fregando il pressimo , che c’è tanto scetticismo a giro…( ovvio che nn mi sto riferendo a questo caso , parlo in generale )

  3. Sei fantastico! davvero, questo è ragionare da persona intelligente. Grazie caro, te lo dico davvero con tutto il cuore. Il Signore ti ama. Sono d’accordo con te, è giusto porsi delle domande ma i veri figli di Dio alla fine si pongono il punto di domanda esattamente come hai fatto tu. Grazie.

  4. Pace a voi. Con tanta sofferenza che c’è in giro, non mi va di assumere posizioni critiche. So che molte persone sono sincere però bisogna anche aprire gli occhi. Perché la madre di Gesù dovrebbe apparire in modo fosforescente e poi perché una statua? Un oggetto fatto da mano d’uomo. Occorre discernimento e anche fedeltà alla parola di Dio. Gesù non ha mai parlato di statue, di immaginette, di riti particolari, di preghiere ripetitive, ecc. Io non credo che queste cose onorino lo madre di Gesù e, soprattutto, Gesù stesso. Gesù ha avuto una madre terrena e un Padre divino. Vi siete mai chiesti o, meglio, avete mai chiesto a Dio perché questo? Se avete bisogno del medico e trovate nel suo studio sua madre, vi fate visitare da lei o vi rivolgete al medico?

  5. Giusto x capisci. La Chiesa, sin dagli albori, Cristo l’ha affidata a Sua Madre (Maria Vergine con gli Apostoli si riunisce al cenacolo e tramite Lei lo Spirito Santo scende sugli apostoli). Ancora prima è stata scelta come la portatrice della Grazia, della Pace, della Vita, del Salvatore.

    Che che tu ne voglia dire, il quale sembra un discorso molto da cristiano protestante, questa è stata la volontà di Dio.

    Stessa cosa vale sulla manifestazione. Anche Cristo era criticato sul come si manifestava. Tant’è che la gente voleva decidere che tipo di miracolo doveva fare.

    Per favore smettiamola di scrivere cretinagini

  6. David hai le idee ben confuse. La Madonna è una creatura. Una donna. Come fa ad essere in dio? Se poi sei uno degli ultimi credenti degli dei dell’olimpo allora è in altro discorso e ti consiglio di leggere “Città di Dio” di Sant’Agostino. Altrimenti leggi I’ll catechismo della Chiesa cattolica

  7. Giudicare come cretinaggini ciò che uno commenta non è gentile. Tu parli di volontà di Dio, allora bisogna mettersi d’accordo. Gesù ha sempre detto di pregare Dio e non altri. Tantomeno dar eimportanza a oggetti di pietra o altro. Trovami un solo punto del vangelo o della Bibbia in cui la preghiera o la venerazione sia rivolta a creature. Gesù ha detto che il Padre avrebbe mandato lo Spirito Santo, quindi, non ha fatto alcun riferimento ad altre creture, seppur sua madre. E poi l’argomento che chiude ogni discussione: 1Timoteo 2:5

    “Infatti c’è un solo Dio e anche un solo mediatore fra Dio e gli uomini, Cristo Gesù uomo”.
    Più chiaro di così. Maria è il modello da imitare, su questo non c’è dubbio.

  8. hai ragione Cristiana, sono stato poco gentile ma mi sono fatto prendere dalla foga. Ti chiedo scusa. Provo a spiegarmi meglio che posso tramite commento.

    Partiamo dalla tua ultima affermazione che e’ correttissima. “Maria e’ il modello da imitare”.
    Come hai scritto moooooooooooolto bene, Ella e’ IL modello della perfetto/a discepola.
    Chi prega Ella? Prega il Figlio, parla con il Figlio, rumina la Parola: «L’evangelista Luca ripete, diverse volte, che Maria “da parte sua, custodiva tutte queste cose, meditandole nel suo cuore” (2,19; cfr 2,51b). Custode non dimentica, Ella è attenta a tutto quanto il Signore Le ha detto e fatto, e medita, cioè prende contatto con diverse cose, approfondisce nel suo cuore.» (http://www.vatican.va/holy_father/benedict_xvi/audiences/2011/documents/hf_ben-xvi_aud_20110817_it.html).

    Non c’e’ modello piu’ perfetto. Noi dobbiamo andare indubbiamente a Cristo. Ma questo e’ proprio quello che fa Maria per questo dobbiamo imitarla e pregarla. Per farci come Lei che e’ immagine perfetta del Figlio pur rimanendo una creatura (quindi, lasciamelo dire in metafisica, l’enita’ piu’ vicina a Dio).
    Modello perfetto: Madre del Figlio, Figlia del Padre, Sposa dello Spirito Santo.

    Per quanto invece concerne le immagini/statue etc. Noi non dobbiamo pregare l’immagine ma questa, essendo noi fatti di corpo ed avendo necessita’ di stimolare anche i nostri sensi, ci aiuta a concentrarci su chi stiamo pregando.
    E’ come quando pensi ad una persona. Quando pensi ad una persona ed hai la sua foto di fronte, hai uno slancio di sensibilita’ maggiore (non spirituale attenzione ma di sensibilita’), appunto perche’ ne vedi il volto.

    Per questo fin dagli inizi la Chiesa ha voluto avere qualcosa che ricordasse Nostro Signore. Appunto per sentirlo piu’ vicino.
    Ma non e’ certo l’immagine o la statua che (ancora non sappiamo il motivo) si illumina, che noi possiamo diventare santi.

    Ti chiedo ancora scusa per il commento di prima.

  9. Salvatore, non preoccuparti per le scuse 🙂 Imitare Maria si, pregarla non credo. Almeno questa è la risposta che ho avuto io, dopo un lungo, sofferto e intenso periodo di preghiera. Ma i percorsi possono essere diversi enon terminano mai finché stiamo su questa terra. E, secondo me, avremo tanto da imparare anche nell’aldilà.
    Madre viene da Mater e, quindi, materia, come dice giustamente il teologo Vito Mancuso.
    Prima dell’incarnazione di Cristo, materia e spirito erano in conflitto, in contrapposizione. Cristo, divenendo uomo, prendendo la carne del peccato, ha reso possibile la resurrezione della carne. Maria è stata lo strumento di quest’esperimento eccezionale al momento del concepimento e della nascita umana di Gesù. Il seme divino produrrà effetto nell’eternità. Anzi quella dimensione ci apparitene già per promessa. Oggi, noi come Maria, dobbiamo concepire e partorire il Cristo dentro di noi per opera dello Spirito Santo, ed ecco che la nostra anima, solo se rigenerata, diventerà madre del Cristo e il nostro corpo diventa tempio dello Spirito Santo, fatto di pietre vive, lavorate dal sangue di Gesù, facenti parti dell’edificio spirituale, il corpo di Cristo. Troppo spesso ci fermiamo a quello che è accaduto 2000 anni fa o a presunti miracoli esteriori ma il vero miracolo è quello che accade dentro di noi, se accettiamo la salvezza di Gesù Cristo.

  10. Mi spiace Cristiana ma ho ben 10000 motivi per andare contro quell’eretico di Vito Mancuso (http://www.uccronline.it/2013/09/14/se-vito-mancuso-tradisce-perfino-il-card-martini/ ; http://www.uccronline.it/2013/09/05/lenciclica-e-contestata-da-mancuso-allora-certamente-e-valida/ ; http://www.uccronline.it/2013/08/22/perche-vito-mancuso-si-inventa-un-gesu-relativista/). Ti prego di dare un’occhiata ai link che ti ho incollato.

    Vito Mancuso è un relativista, che non ha nulla a che fare con il cattolicesimo.
    Vuoi veramente sapere in che rapporto dobbiamo essere con la Madonna? Leggi la vita dei santi: San Domenico, San Francesco d’Assisi, Il Curato d’Ars, Padre Pio, etc etc etc

    Capirai da sola se veramente lo vuoi.

  11. il rapporto di una persona con il Vangelo è personale…vedi di non giudicare perchè se ti credi migliore pecchi solo di presunzione.

  12. Infatti non dici cretinaggini, ma eresie…era meglio ascoltare stupidaggini.
    Per te LIRReverendo

  13. Io non so se Vito Mancuso sia un relativista e non mi interessa. Il mio commento era limitato a quell’unica riflessione. Pur stimando e tenendo in grande considerazione il pensiero di San Francesco (la cui figura è spesso fraintesa e sminuita dagli stessi cattolici) o San Domenico o altri, credo che la fonte principale per un cristiano debba essere la Bibbia e, in particolare, i vangeli. Mi basta questo. E, in ogni caso, questa storia della statuina luminescente è veramente contro ogni logica cristiana. Credo nei miracoli di Dio ma non certo nei fenomeni da baraccone come questo. Dio non ha bisogno di queste cose perché le persone abbiano la fede o maggior fede né Dio vuole che gli uomini credano a tutte le sciocchezze ma vuole che uniscano alla fede il discernimento. Mi dispiace dirvelo e, infatti, non aggiungerò altro ma la fede non ha bisogno di certi trucchi.

  14. secondo me c’è una forte relazione tra l’illuminazione verde di Maria e l’attentato a nairobi.
    il verde è il colore dell’islam.
    Maria ha chiesto un’intensificazione delle preghiere per far terminare la violenza di nairobi.
    e con il colore verde si è pregato anche per l’islam, che è pace e amore, non certo violenza come hanno testimoniato invece delle persone che di sicuro non sono nè musulmane nè persone.
    era lo stesso giorno; 23 settembre..illuminazione e 3° giorno di violenza al centro commerciale di nairobi.
    poi elhamdolillah (grazie a Dio) la violenza è terminata.
    queste preghiere in più sono come balsamo per i morti di questi ultimi tempi…
    preghiamo anche per i nostri fratelli e sorelle musulmane affiché la loro fede non venga strumentalizzata per altri fini che non c’entrano niente con Dio.

  15. Sono d accordo con te .. Ma chi non ha conosciuto l amore di Dio e della Madonna non può capire …. Mi auguro che aprano presto il loro cuore ..

  16. Cosa c’entrano gli omosessuali? Sai che tu saltai facendo la stessa cosa? Discrimini!
    La verità? A Tutti e ripeto a tutti atei cattolici protestanti coppie di fatto e non, manca il rispetto!!!
    Pregate chi volete come lo volete chiamare, non pregate e credete alla scienza che spesso salva vite umane! Questo è ciò che penso: il RISPETTO CHE NON ESISTE PIÙ!

  17. bellissima testimonianza anche a me l`amore di DIO MI A SALVATA IO NON SO PERO` SE IMPORTANTE ANDARE SPESSO A MEDJUGORIE IO VIVO MOLTO LONTANO E` VORREI ANDARE SONO ANDATA UNA SOLA volta

I commenti sono chiusi.