Complottismo… da strapazzo

di Annalisa Colzi

imagesPrima c’erano i Maya e la loro fine del mondo, poi passata questa baggianata, con l’elezione di Bergoglio al soglio pontificio, sono subentrate le stupidate del secolo: Ecco il papa nero, il papa della fine del mondo, il papa del numero 13 e giù con inverosimili ragionamenti legati alle profezie di Malachia e a quelle di Nostradamus. Baggianate che distraggono dalle cose essenziali e che sono pericolose per l’anima.

C’è un desiderio di complottismo impressionante nell’aria ma che, appunto, rimane per aria e non ha nessun fondamento.

La cosa essenziale è che noi abbiamo un Santo Padre che sta riequilibrando la vita spirituale di tante anime.

Giovanni Paolo II è stato il Papa che ha contribuito a far crollare il comunismo e, con il suo carisma, ha fatto sentire a tanti giovani il desiderio di donarsi interamente a Gesù. Questo è riuscito a farlo in vita ma anche dopo morto. Ho conosciuto giovani che durante il suo funerale si sono convertiti anche guardandolo solo in televisione. E il maligno durante gli esorcismi sbava e grida insulti al Grande Pontefice ogni volta che viene chiesta la sua intercessione. L’ho sentito con le mie orecchie durante le preghiere di liberazione e di esorcismo.

Benedetto XVI è stato il grande Papa teologo. In quel momento serviva un Papa del genere per riposizionare alcune situazioni particolari.

Francesco è invece il Papa delle folle, degli ultimi (che non sono solo i poveri di soldi e di mezzi), il Papa di coloro che si erano allontanati dalla Chiesa a causa degli scandali.

A Papa Francesco è stato dato un carisma particolare, adatto allo spirito del tempo. E che gli sia stato dato un carisma particolare lo si capisce dall’accoglienza che ha avuto subito dopo l’elezione. Non un sentimentalismo vuoto ma una partecipazione alla vita di Cristo, ecco che cosa è avvenuto in piazza San Pietro quel 13 marzo 2013. Altro che numerologia. Lo Spirito Santo, attraverso il nuovo Pontefice, ha investito tutta la piazza e tutti i cuori che erano dietro gli schermi. Dio è sceso con potenza in mezzo al suo popolo perché il popolo, mai come oggi, ha bisogno di amore, carità, umiltà ma soprattutto di rivedere Gesù nella sua semplicità, nel suo dire a Zaccheo: “Scendi subito, perché oggi devo fermarmi a casa tua”.

Volantino

 

  

  

Annunci

26 thoughts on “Complottismo… da strapazzo

  1. papa Francesco il dolce cristo in terra che dovra’ chiudere la profezia di fatima! papa Benedetto xvi il dolce cristo emerito che dovra’ confermare nella fede il piccolo resto cattolico nel tempo della grande apostasia

  2. ciao Annalisa .ti stimo molto …ma vorrei farti una domanda a te che lotti contro il maligno e asserisci che molte profezie vengono da satana …dimmi ma tu sei convinta di non essere mai bersaglio di satana ?

  3. Sono d’accordo con “vienisignoregesu. Questo è il tempo in cui le profezie si compiono.

  4. Per non andare fuori strada ci vuole una buona auto ( GESU’ è LA MIGLIORE SUL MERCATO) e poi il resto dei componenti gomme , sterzo ed altro (in pratica Santa Messa , Rosario a Maria , Coroncina a Gesù Misericordia ) e sopratutto andare piano con perseveranza. Visto che ho lavorato 40 anni nel campo dei ricambi auto L’assonanza mi veniva più facile. Un caro saluto a tutti e buona giornata.

  5. si puo’ andare fuori strada ci mancherebbe altro nessuno è perfetto ma seguire Gesu’ via verita e vita e tutt altra cosa se poi do la mano a Maria santissima stella del mattino mi sento piu’ tranquillo non perche’ ho profetato bensi faccio parte di una famiglia divina che non mi deludera’

  6. Ho letto, circa un’ anno fa, un’ intervita a padre Amorth in cui diceva che Benedetto XIV aveva una grande potere sul maligno. Addirittura dei posseduti, semplicemente passandogli vicino, stramazzavano al suolo urlando e durante degli esorcismi gli ossessi avrebbero detto a Padre Amorth cHe l’ odierno Papa emerito è molto temuto all’ inferno. Magari Annalisa può confermare.

  7. Non riesco a ricordarmi dove l’ ho letto ma sono sicurissimo che a dirlo sia stato Padre Amorth che come fonte è di sicuro autorevole.

  8. io sono convinta che il Santo Padre sia stracolmo di Spirito Santo e che non si può ne si deve pensar male di lui e del suo operato….ma sono anche convinta che siamo “negli ultimi tempi” La Madonna di medjugorje non è ancora molto esplicita a riguardo ma quella di Anguerra nei suoi messaggi chiarisce molti dei tanti avvenimenti che stanno accadendo e che accadranno. Non so perchè questa differenza tra le due apparizioni e i veggenti ma so soltanto che possiamo e dobbiamo solo pregare continuamente, che dobbiamo digiunare, pregare per la Pace nel mondo (pace che ormai nn esiste piu…..vedete la siria e cio che sta per coinvolgere le potenze mondiali) . I dieci segreti e il loro esere svelati non sono lontani. E se da un lato questo mi mette tanta angoscia e paura., da un altro lato penso che finalmente il cuore Immacolato della Mamma Celeste trionferà, e chi sarà data la possibilità di far parte ancora di questa terra si aprirà un meraviglioso tempo di pace.

  9. La situazione del Brasile è differente da quella del Vecchio Continente, per vari aspetti. E, in ogni caso, a che pro fare dei “duplicati”? Ogni serie di Apparizioni viene da Maria caratterizzata in maniera diversa, e il quadro che ne risulta è più ampio.

    Del resto, l’invito alla preghiera, al digiuno, alla conversione, alla Messa e ai Sacramenti è il medesimo: ed è ciò che davvero conta.

  10. non comprendo comuque cosa significhi per te che la situazione del brasile sia differente….la Mamma Celeste ad Anguera non fa riferimento mica solo al brasile ma parla del mondo intero anzi piu volte fa riferimento al vecchio continente e in particolare all’italia

  11. @Oriana
    Non mi riferivo alla “destinazione” dei Messaggi, che sempre riguarda la Chiesa e il mondo. Ovvio che sia così, posto che Maria è la Madre di tutti.

    Semplicemente, volevo dire che ogni popolo ha una particolare spiritualità, variabile nelle sue sfaccettature, e sicuramente la Madonna tiene conto di questo.
    Infatti, nonostante i temi trattati siano “globali”, è indubbio che i Messaggi di Medjugorje vengano seguiti prevalentemente in Europa, mentre quelli delle varie Apparizioni brasiliane hanno come destinatario principale il popolo del Brasile. Così come, ad esempio, la Vergine di Guadalupe Si rivolgeva principalmente ai messicani; la Madonna di Akita ai giapponesi, e via discorrendo.

    Di qui anche la differenza nelle peculiarità dei Messaggi.

I commenti sono chiusi.