TEMPO DI AVVENTO

L ‘ AVVENTO E’ UN PERIODO DI ATTESA

avvento

Ieri e’ stata la prima domenica di Avvento! La liturgia dell ‘ Avvento e’ tutto un richiamo a vivere alcuni atteggiamenti essenziali del cristianesimo. Questo periodo significa ferie, cibi prelibati, regali, luci e alcune volte quel bambinello viene lasciato al freddo ed al gelo del nostro cuore e neppure un bue o un asinello a scaldarlo! Poi la riflessione potrebbe pensare che tutto quello,che emerge in questi giorni e’ come se nascesse per far festa proprio a lui, non la cometa, i Magi, i pastori ma anche il desiderio di divertimento e di cercare di spendere, quel poco che possiamo, sia per fare festa a Lui.

I sentimenti intorno al Natale sono talmente tanti che scavare e trovar un motivo unico e uguale da vivere per tutti non e’ assolutamente possibile. Valutando che di base c’è la diversita’ di ognuno di noi e la diversità e libertà di noi stessi di essere diversi da ieri e da domani.

L ‘ Avvento e’ un periodo non solo di preparativi per il giorno di Natale che alla fine della giornata dopo aver scartato i regali e mangiato e rimangiato, si pensa:” tutto qui’? ” .

Forse come per la notte di San Lorenzo dove attendiamo che le stelle cadenti, qui ‘ a differenza attendiamo il Messia che ci pone  a doverci fare una domanda: ” vegliate in ogni momento pregando, perche abbiate la forza … Di comparire davanti al Figlio dell’ uomo”. L importanza Dell avvento e’ quella di prepararsi a ricevere un dono. Può essere definito come il tempo liturgico della grande educazione alla speranza: forte e paziente, affidandosi al Signore completamente.

Nell’avvento tutta la chiesa vive la sua grande speranza e dove deve emergere l’autenticità dei valori e sentimenti.

Annunci