Conferenza su Satana alla chiesa Regina Pacis: curia perplessa

Ripropongo un articolo dell’anno scorso in merito al tema su cui mi batto giornalmente e su cui vorrei che tutti noi riflettessimo e condividessimo.

Ha suscitato perplessità nei vertici della chiesa regginana la conferenza di  Annalisa Colzi sul satanismo, nella quale aveva attaccato Raffaella Carrà, Pippo Baudo e Lady Gaga.

Reggio Emilia, 13 maggio 2011 – Ha suscitato «imbarazzo e perplessità» nei vertici della Chiesa reggiana l’iniziativa di chiamare a parlare di satanismo suora Annalisa Colzi nella chiesa di Regina Pacis. Nessuna dichiarazione ufficiale, ma dubbi in curia sull’opportunità di chiamare a raccolta la gente per illustrare un argomento «delicato» con il rischio di «alimentare tensioni e scavare fossati». Il riferimento non è solo alla presenza, secondo la suora, di messaggi subliminali a sfondo satanico in certi cartoni animati («Vi posso assicurare che Pollon è una pusher») o nella canzone ‘Pedro’ di Raffaella Carrà, in Pippo Baudo, Lady Gaga, nei libri di Federico Moccia e nello yoga. Ma anche alla rappresentazione dei gay che peccano «perchè per loro c’è solo il sesso nella vita. Con chiunque».

L’organizzazione della serata – lo ha voluto precisare ieri il presidente Ermes Vignali, coordinatore del gruppo a Regina Pacis – non è da attribuire al “Rinnovamento dello Spirito”, come da noi riferito, ma dall’associazione “Dives in Misericordia” di Rinnovamento Carismatico. «Nessun tipo di rapporto essendo due realtà separate e autonome», sottolinea Vignali. Sia come sia, il parroco don Riccardo Camellini, interpellato da Carlino Reggio, spiega: «Io sono venuto là solo alla fine, non ho la minima idea di come la cosa sia, non è nel programma della parrocchia. Qui c’è un movimento carismatico a organizzare spesso queste cose». Una presa di distanza per il sacerdote che appena la scorsa settimana ha avuto la sua chiesa colpita da un incendio. A proposito: fortuito o doloso? «Non hanno finito di fare indagini – risponde il parroco – forse la distrazione di qualcuno, una svista maneggiando una candela». O chissà, forse un dispetto. «Ma nessuna relazione con la conferenza su Satana dell’altra sera».

Annunci

7 thoughts on “Conferenza su Satana alla chiesa Regina Pacis: curia perplessa

  1. Grazie Annalisa, Gesù ha detto: hanno perseguitato me e perseguiteranno anche voi. Coraggio e fiducia, Gesù ha vinto il mondo.

  2. annalisa la salita è ardua ma alla fine ci riposeremo prega per me che io prego per te e combattiamo la buona battaglia della fede quest’anno ci portera’ chiarezza di come stanno le cose o destra o a sinistra(non politicamente inteso)di dio p.cavalcoli l’ha spiegato bene come stanno le cose

  3. Gesù disse che l’albero lo si riconosce dai frutti!
    Molti hanno perso questo semplice ma fondamentale metro di misura per valutare l’operato degli altri.
    Il fatto che qualcuno si scandalizzi o abbia perplessità perchè per si è toccato un argomento delicato come quello del satanismo, riflette solo la paura di prendere una posizione e decidere da che parte stare.
    Scandalizzarsi perchè vengono “attaccate” “alte” personalità, è solo un mezzo che il demonio ha per rovinare i piani di chi lo combatte, cioè far leva su chi preferisce non immischiarsi piuttosto che scomodare personaggi pubblici e passare per bigotti.
    Cara Annalisa, sembra davvero che si stia facendo di tutto per far passare per bigotti esagerati chi si è accorto dei frutti prodotti da certi spettacoli e non solo…massoneria? satanismo? Ormai grazie a persone che ,come oche seguono la mischia pur di non sentirsi esclusi, la massoneria sa che può farci fare e pensare ciò che vuole.
    No, non ci sto. Io seguo Cristo e i suoi insegnamenti…se per loro è bigotteria non so che dire ….meglio bigotta che schiava della massoneria.
    Scusami se commento spesso, ma sono particolarmente interessata.
    Un caro saluto.
    Silvia

  4. Carissima,come sempre quando viene proclamata una verità scomoda le cose vanno così……preghiamo perchè nella Chiesa sorgano coraggiosi testimoni tra i sacerdoti……il popolo è stato abbandonato!

  5. Le produzioni e le esternazioni della nota cantante Lady G. sono assai discutibili perfino a prescindere da aspetti di fede. In ogni caso, ricordo che quest’anno, in almeno un paese dove la religione è un sentire comune, un concerto di Gaga è stato cancellato dal governo locale proprio perché i contenuti sono stati ritenuti ricchi di contenuti di satanismo. Interessante.

I commenti sono chiusi.