Testimonianza – Sergio

Ho appena finito di leggere il tuo libro e ti faccio i miei complimenti per il taglio e la profondità con cui lo hai costruito. Devo dirti che la maggior parte degli argomenti non mi sono nuovi ma occorre sempre qualcuno che abbia il coraggio di sottolineare il grave pericolo che stiamo correndo a costo di rimetterci in prima persona. Satana è furbo, ha avvelenato il nostro mondo goccia a goccia, piano, piano, se avesse offerto una quantità di veleno a dosi massicce tutti si sarebbero accorti della sua malizia e allora con le mode, le scuole di pensiero, gli esempi negativi ci ha abituati all’infezione purulenta tanto da non sorprenderci più di tanto della “cancrena”. Non scoraggiarti nell’apostolato per le prove o i contrattacchi del maligno, la Madonna è con te ed i suoi angeli, Michele il gran Principe e tutta la corte celeste ti proteggono e ti proteggeranno sempre da colui che per invidia, superbia, disubbidienza fu e sarà sempre sconfitto dalla umile croce del Signore. A volte, mi sento anch’io impotente dinanzi alla dimensione e alla tremenda opera distruttrice degli angeli ribelli sopratutto nei confronti dei bambini e della gioventù, mi fa male vedere con quanta facilità siano circuiti, sedotti e fagocitati. Prego, incessantemente, cerco di vivere da cristiano, elevo la mia supplica al cuore di Gesù mediandola con la paziente e tenerissima invocazione del cuore della Mamma di tutti. Il combattimento è in atto e secondo me ancora in una fase preliminare, il bello deve ancora venire; in ogni caso mi consola pensare che il futuro è storia da vivere ma storia già vissuta e vinta con la redenzione del Golgota. Buon lavoro in Maria Signora degli scrittori, e una preghiera per me.

Sergio

Annunci