Testimonianza – Grazia

Ciao Annalisa, grazie per la serata interessantissima di ieri! anche se mi hai mandato a letto con lo stomaco in rivolta! Sono argomenti che spesso abbiamo sentito, parlato, letto, ma vederli mi ha shoccato. Certamente a un ragazzo possono lasciare dei postumi con il tempo. Quando ero una ragazzina, dai 14 ai 20 anni ero un’appassionata di musica Rock e Heavy Metal tipo: Black Sabbath, The Who, Iron Maiden, ecc… seguivo i concerti fino alla lontana Svizzera o Francia, tantissimi concerti in tutta Italia. Grazie a DIO non ho mai usato alcool o droghe benché il mondo che frequentavo ne fosse saturo, (quanto dovro’ ringraziare il Signore per questo), ma ti assicuro che quel periodo della mia vita e’ stato il piu’ brutto, tutto cio’ che facevo, era sempre riversato al dolore, mai le cose andavano in bene, litigi, con i genitori ma spesso con i fratelli e anche gli amici, non si riusciva mai ad avere un’amicizia duratura, si frequentavano persone sempre schive e mai aperte all’allegria. Sono i postumi di musiche che offendono il modo di vedere le cose, e questo modo di vivere e pensare, mi ha lasciato dopo anni che mi sono convertita all’amore di Dio. Certo quando mi sono convertita, ho preso in mano il mio Lp (come si chiamava allora), ho guardato la copertina, e per la prima volta ho visto cio’ che era disegnato. Sono inorridita e ho buttato via tutti gli Lp, ma anche se non ascoltavo piu’ musica rock, spesso avevo le rabbie e tentazioni di pianto tipiche dell’assuefazione all’ascolto di musica che ti porta alla depressione! Mi sei molto piaciuta, sei una simpatica toscana, a voi l’humor non manca, e porti avanti una battaglia impegnativa. La tua risata nel mezzo dell’argomento era giustissima, serviva a sdrammatizzare gi argomenti. Ti auguro ogni bene, un abbraccio

Grazia

Annunci