Testimonianza – Davide

Buongiorno sig.ra Colzi, sono venuto a sua conoscenza per mezzo del “Cafè Teologico” organizzato dalle Sentinelle del Mattino. Vorrei anzitutto ringraziarla per il suo impegno nella ricerca e nella divulgazione di tutto ciò che la cultura dominante cerca di propinarci (e spesso, noi cattolici addormentati, sottovalutiamo oppure manco ce ne accorgiamo). Sa che sono entrato “per scelta” in parrocchia, cominciando un cammino di fede, proprio grazie alla scoperta dei messaggi subliminali nella musica rock e nelle pubblicità? Si parla di più di dieci anni fa ormai.. Rimasi scioccato di quel poco di materiale che trovai all’epoca… preso da timore, mi rivolsi a una persona pia che conoscevo, il quale mi disse subito “chi crede in Gesù non deve temere nulla”. Da lì mi sono avvicinato con più motivazione alla Chiesa (prima da bambino e adolescente andavo a Messa ogni tanto e ricordo la pace che avevo in cuore dopo, ma non avevo la più pallida idea di niente..). Mi sono permesso di condividere questa piccola cosa con lei, per darle una testimonianza in più (se mai servisse!) che il suo impegno non è mai vano: evidentemente Gesù sa usare tutti i modi possibili per raggiungere le pecore smarrite. Buona giornata, che Dio la benedica.

Davide

Annunci