CATTIVI ESEMPI ESALTATI DAI MEDIA

Carissimi,

eccomi a voi con una nuova newsletter. Intanto vi ringrazio di cuore per esservi iscritti e, se ve la sentite, scrivete pure nell’apposito blog le vostre considerazioni o domande a cui cercherò di rispondere.

Scorrendo le pagine web del Corriere della Sera del 24 settembre 2011, ho trovato un articolo in cui si festeggiano i vent’anni di Nevermind, l’album che rese celebri i Nirvana. Nello stesso giorno MTV l’emittente nata per i giovani, ne celebra l’importanza con un documentario dal titolo «The Last 48 Hours of Kurt Cobain» e con vari spezzoni dell’epoca.

Nevermind fu l’album che decretò il successo del travagliato complesso grunge, il cui leader indiscusso era Kurt Cobain, morto suicida nel 1994. Con alle spalle una infanzia travagliata, Cobain pose fine alla sua giovane vita con un colpo di fucile che si sparò in testa.

Annunci